LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Mentana-AAA.VENDESI VILLA MUSEO DI FEDERICO ZERI NO PERDITEMPO
Tomaso Montanari
Repubblica, 05/01/2018

Sembra una delle sue celebri telefonate mattutine: quelle goliardiche con cui, allalba, Federico Zeri seminava il terrore standosene comodamente seduto nella sua villa di Mentana.
E invece è tutto vero, nero su bianco in un annuncio surreale pubblicato sul sito di Invest in Italy Real Estate, il portale che aliena patrimonio pubblico attuando il decreto Sblocca Italia di Matteo Renzi e Maurizio Lupi: Limmobile, noto come Villa Zeri, è situato nel Comune di Mentana, alle porte di Roma.
La villa è circondata da terrazzi e giardini con vista sul Monte Gennaro e sul Terminillo e comprende terreni utilizzati per attività agricola. Il compendio, un tempo sede della Fondazione Zeri, custodisce al suo interno una delle più ampie raccolte di epigrafi romane, di notevole valore storico e artistico per la loro singolarità e ricchezza, collezionate da Federico Zeri, uno dei più autorevoli studiosi di storia dellarte di sempre, che ha donato la sua casa museo allUniversità di Bologna Alma Mater Studiorum. Villa Zeri è in buona compagnia: la Repubblica italiana dichiara che non sa cosa farsene di Villa Chigi Farnese a Siena, del meraviglioso Palazzo Nardini nel cuore di Roma, di Palazzo Avogadro a Brescia o dello spettacolare Ospedale degli Innocenti di Bologna. Qua non si tratta di sbarazzarsi del peso morto di caserme o casermoni, ma della svendita di pezzi pregiatissimi del patrimonio storico e artistico della nazione (per usare le parole dellarticolo 9 di quella Costituzione che festeggiamo invano). È una amarissima dichiarazione di fallimento: culturale, prima che economico. E tra tutti i beni in vendita quello che colpisce di più è proprio la Villa che Zeri volle pubblica esattamente ventanni fa (base dasta 2 milioni e 400 mila euro!). È incredibile che luniversità di Bologna che gestisce in modo ammirevole la fototeca dello stesso Zeri non abbia trovato il modo di valorizzare una straordinaria casa-museo, ancora incrostata delle epigrafi sulle quali lannuncio di vendita indugia come se si trattasse di doppi servizi o di cucina abitabile. Per farlo sarebbe bastata una piccola percentuale delle somme che ogni anno le fondazioni bolognesi dedicano alla realizzazione di dimenticabilissime mostre. E chissà cosa avrebbe fatto la Francia, di un luogo con quellaura. Meno male che cè stato Napoleone che ha portato via un bel po di opere darte, sennò qui distruggevano pure quelle che stanno al Louvre: parola di Federico Zeri.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news