LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Turismo, il boom dei musei: Pitti vola. Il Battistero sarà gratis per i fiorentini
Chiara Dino
Corriere Fiorentino 7/1/2018

Svolta dellOpera del Duomo, da domani niente biglietto. Nardella: record di visitatori in città

Lanno dei beni culturali in città inizia con due buone notizie. La prima: da domani, lunedì 8 gennaio, in Battistero i fiorentini e quanti vivono nellarea della città metropolitana, entreranno gratuitamente. A loro basterà presentare un documento didentità da cui si evince la residenza.

La seconda: la volata di Palazzo Pitti nel 2017 con una crescita esponenziale dei visitatori. Notizia, questa, che era auspicabile, ed è comprensibile: quando a maggio scorso Gucci sfilò a Palazzo Pitti défilé blindato e oggetto di feroci polemiche dopo il no dellacropoli ateniese a cedere il Partenone per gli abiti di Alessandro Michele questo giornale colse loccasione per andare oltre i pro e i contro e raccontare i punti forti della collezione dei Medici e dei Lorena conservata al museo. Capolavori straordinari (da La velata o La Madonna della seggiola di Raffaello che solo nella Sala dei Pianeti è presente con 7 opere) ai Quattro filosofi di Rubens o il Ritratto virile di Tiziano. Una quadreria di pregio assoluto stordente forse più di quanto non lo sia quella degli Uffizi e ordinata secondo criteri da puri amatori e collezionisti che infatti nel 2017 è stata la più premiata a Firenze dai visitatori e la seconda in Italia non in numeri assoluti ma in termini percentuali. A visitare la reggia sono state 579.640 persone con un segno più, rispetto allanno precedente, pari al 22,5 per cento. Un exploit che, se non è paragonabile ai numeri degli Uffizi (2 milioni e 220 mila persone contro i poco più di 2 milioni del 2016 e 3 sito museale per visitatori in Italia dopo Colosseo e Pompei) e della Galleria dellAccademia (poco più di 1 milione e 623 mila contro il milione e 465 mila dellanno precedente, 4 museo per ingressi nel nostro Paese), parla di un potenziale di crescita secondo solo alla Reggia di Caserta in Italia. Daltro canto i segni di questo successo erano già stati eclatanti nella tre giorni natalizia (tra il 23 e il 26 dicembre i biglietti staccati a Palazzo Pitti erano cresciuti del 343% rispetto a quelli del Natale 2016).

Dati importanti quelli messi a segno dai musei statali fiorentini, resi possibili da una serie di strategie il segretario del Pd Matteo Renzi e il ministro Dario Franceschini, che ha firmato la riforma dei musei, rivendicano il successo e ne fanno un argomento di ragionamento politico soprattutto contro la destra de con la cultura non si mangia non ultima la scelta di istituire le prime domeniche del mese gratuite che tornano anche oggi, dando il via a una nuova ondata di ingressi. Ondata che, lo ha sottolineato il sindaco Dario Nardella, è già stata confermata ieri nella giornata dellEpifania: I dati sono molto positivi, abbiamo ha detto Nardella circa il 2% in più di visitatori rispetto allanno scorso, abbiamo toccato un record nellaffluenza di turisti e visitatori in tutti i musei, sia statali sia comunali.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news