LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

57.004 Non solo i Musei Reali. Piemonte al quarto posto, batte la Lombardia
Barbara Notaro Dietrich
Corriere della Sera - Torino 8/1/2018

Il contributo degli altri siti artistici regionali

Non solo i Musei Reali. Né solo la Reggia di Venaria Reale e il Museo Egizio. Nella classifica dei musei statali più visitati nel 2017, la nostra regione si posiziona quarta dopo le tre che hanno siti universalmente noti come Pompei, il Colosseo e gli Uffizi, ovvero la Campania, il Lazio e la Toscana, e sopra la Lombardia anche grazie agli altri siti piemontesi e segna un significativo più quasi 6 per cento (5,95 per lesattezza).

I visitatori totali nellanno che si è appena concluso sono stati 2.610.737. Erano invece 2.464.023 nel 2016. Dunque la crescita è stata di 146.714 unità. E se a questo dato si tolgono i 44.758 della Reggia di Venaria Reale, i 46.582 dei Musei Reali di Torino il museo Egizio invece ha perso pochissime unità ovvero 1630 visitatori ci si accorge che gli altri siti e musei regionali hanno contribuito con le loro 57.004 presenze.

È ovvio che la parte del leone la fanno da sempre le realtà sopra citate, anche se questanno per i Musei Reali è stato davvero particolare, dato che ha realizzato un balzo in classifica generale di 4 posizioni, ma è tutto il territorio piemontese che ha portato acqua alla quarta posizione in classifica generale.

I siti o musei statali sul territorio sono 13. A Torino, a parte appunto lEgizio e i Musei Reali, cè anche Villa della Regina e Palazzo Carignano. Poco lontano dalla città ci sono invece la Reggia di Venaria e il Castello di Racconigi, che proprio lo scorso dicembre ha festeggiato i trentanni dalla riapertura e i cui visitatori peraltro sono passati negli ultimi due anni da 80.000 a 140.000 .

Una metà da sempre frequentata dai piemontesi, specie nella bella stagione, sul filo dei ricordi gozzaniani, è la Reggia di Agliè che però ha visto aumentare notevolmente i suoi amatori anni fa, ovvero da quando è stata il set di Elisa di Rivombrosa.

Nellastigiano è meta di gite e visite anche il Castello di Serralunga dAlba: slanciato e maestoso, domina uno dei borghi più belli e intatti di Langa, circondato dalle colline dei grandi vini. Il castello peraltro è considerato uno degli esempi meglio conservati di maniero nobiliare trecentesco del Piemonte e rappresenta un unicum in Italia.

Così come è altrettanto imponente il Forte di Gavi, una fortezza difensiva costruita dai genovesi sul corpo di un castello medievale, che nel corso dei secoli ha subito diverse modifiche e ampliamenti, e che è anche inserita nel circuito dei Castelli Aperti e tenuta viva anche grazie alla collaborazione con la Soprintendenza degli Amici del Forte.

Ci sono poi ancora tre aree archeologiche nella nostra regione: due città romane, quella di Monteu da Po e quella di Libarna, che si trova a Serravalle Scrivia, oltre allanfiteatro romano e larea archeologica di Susa. Insomma il Piemonte non è molto diverso dal resto dellItalia che ha un territorio che si può definire un vero patrimonio diffuso grazie ai suoi borghi, colline, chiese. E tutti insieme questi tesori contribuiscono a rendere lItalia un posto davvero unico. Quelli piemontesi hanno appena contribuito a rendere la nostra Regione, tolte le tre difficilmente superabili, la prima del resto dItalia.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news