LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia. Santa Giulia, ritardi e censure
Alessandra Troncana
Corriere della Sera - Brescia 10/1/2018

A poco meno di tre mesi dallevento la società che lo gestirà non è ancora operativa. Toni duri sui conti

Manca laccordo con Civita per Tiziano. Bilanci, la Loggia chiede più controlli

Civita è la società che dovrebbe occuparsi della gestione della rassegna dedicata a Tiziano in S. Giulia, ma un accordo con Brescia Musei ancora non cè. Intanto spunta una missiva del Comune in cui si chiedono più controlli di gestione sui conti.
Dopo le cosce in reggicalze e lestetica tutta frustini e suite dhotel di Helmut Newton, le foto di Cartier Bresson e le stagioni del sentimento di Giorgione, dovrebbero svelare al pubblico le ossessioni di Tiziano. Ma Civita Mostre srl, il mittente dellunica offerta arrivata a Brescia Musei per allestire la mostra Tiziano e la pittura del Cinquecento tra Brescia e Venezia, non ha ancora firmato laccordo con Brescia Musei a poco più di due mesi dalla vernice (il 21 marzo in Santa Giulia). Il contratto tra le parti è ancora in fase di perfezionamento e approvazione da parte del consiglio direttivo della fondazione: lo scrive il direttore Luigi Di Corato nella risposta allaccesso agli atti presentato da Paola Vilardi (consigliere di Forza Italia).

Brescia Musei ha cercato un partner che la aiutasse ad allestire la mostra con un bando pubblico pubblicato online lo scorso agosto: documenti tecnici, progetto, business plan e offerte andavano spedite entro le 12 del 2 ottobre. La proposta di Civita Mostre, lunica società interessata, è stata accettata con riserva: pare ci fossero questioni economiche da chiarire ma, per ora, nessuno ha firmato il contratto.

A due mesi dalla mostra dice Paola Vilardi non sappiamo ancora niente: le perplessità che noi di Forza Italia abbiamo già palesato in conferenza stampa e in consiglio comunale, ricevendo risposte imbarazzanti, trovano conferma in questultimo accesso agli atti.

La risposta firmata da Di Corato alla richiesta di un chiarimento sullaccordo con Civita Mostre dimostra limprovvisazione con la quale si stanno muovendo presidente e direttore della fondazione, ma soprattutto la superficialità della Loggia, di un sindaco e un vicesindaco che non intervengono in modo deciso sulla vicenda.

Il partner della mostra su Tiziano dovrebbe assolvere oneri e doveri tra cui trasporto delle opere, i costi di prestito, preventivi per il restauro, allestimento, cataloghi, comunicazione, marketing. Mancando laccordo, però, al momento Civita non ha ancora seguito nulla di queste cose: dei prestiti, per fare un esempio, si sta occupando solo Brescia Musei. A questo proposito, lAveroldi-gate il polittico di Tiziano attorno a cui avrebbe dovuto ruotare lintera esposizione che le parrocchie hanno rifiutato di prestare alla fondazione è già stato allordine del giorno dellultimo consiglio comunale. La cultura a Brescia è in declino dice Vilardi . Lunico elemento positivo è stata la riapertura della quarta cella del Capitolium, un progetto trovato in eredità dalla giunta Paroli e inaugurato dal sindaco Emilio Del Bono. Per il resto, nulla. Da consigliere comunale sono preoccupata anche per la gestione delle risorse a bilancio. A dicembre, la Loggia ha intestato un bonus da 100 mila euro sul conto corrente della fondazione: Comè possibile avvallare queste cose dopo i risultati ottenuti?.

Oltre alla firma di Civita Mostre, alla mostra di Tiziano manca ancora anche lo sponsor: si cercano fino a 400 mila euro con un bando che sarebbe dovuto scadere a dicembre ma è stato prorogato al 15 gennaio.



news

12-01-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 12 GENNAIO 2018

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

29-08-2017
Carla Di Francesco il nuovo Segretario Generale - MIBACT

25-08-2017
Fotografie libere per i beni culturali: nel dettaglio le novit apportate dalla nuova norma

21-08-2017
Appello di sessanta storici dell'arte del MiBACT per la messa in sicurezza e la salvaguardia del patrimonio monumentale degli Appennini devastato dagli eventi sismici del 2016

19-08-2017
Dal 29 agosto foto libere in archivi e biblioteche

19-08-2017
Cosenza, brucia casa nel centro storico: tre persone muoiono intrappolate. Distrutte decine di opere d'arte

12-08-2017
Antonio Lampis, nuovo direttore generale dei musei del MiBACT

Archivio news