LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Genova. Chiuso il Museo di arte contemporanea di Villa Croce
Andrea Barsanti
http://www.genovatoday.it/cronaca/villa-croce-museo-chiusura.html

Non abbiamo certo gettato la spugna, ma cera bisogno di un gesto forte per far comprendere qual è la situazione. A parlare è Elena Piazza, una delle tre socie fondatrici della Open Art srl, e il gesto cui fa riferimento è la decisione, insieme con le colleghe Paola Inconis e Alessia Morglia, di chiudere il Museo di arte contemporanea di Villa Croce, che gestiscono dal 2016.

Una chiusura annunciata

Le porte si sono aperte per lultima volta domenica: giovedì, giorno in cui il museo avrebbe dovuto riaprire regolarmente, sono rimaste chiuse. Una scelta sofferta, che le tre giovani imprenditrici dietro la nuova gestione hanno maturato negli ultimi mesi: Si tratta di una questione responsabilità - spiega ancora Piazza a Genova Today - Siamo state chiamate a svolgere un ruolo manageriale per la gestione del Museo, abbiamo vinto un bando con un piano di gestione che prevedeva attività e progetti sino al 2020. Ma se la governance non funziona, se un museo pubblico viene aperto a vuoto, io ho la responsabilità di segnalare il problema, perché è un bene pubblico e io sono un privato che ne subisce leffetto economico.

In estrema sintesi, un progetto che sulla carta aveva convinto proprio per la volontà di uscire dai canoni - affidare la gestione di un museo a una società che, in collaborazione con Comune, Regione e soggetti privati, lo promuovesse attraverso mostre ed eventi collaterali - alla fine non è riuscito nellintento di conquistare il pubblico. Troppo pochi i visitatori, troppe difficoltà ad allestire nuove mostre oltre alla permanente, come conferma Piazza: Il Museo non avrebbe avuto comunque nulla da esporre a partire dal 28 gennaio, data in cui avrebbe chiuso lultima mostra. La prossima è programmata per fine febbraio, e la collezione permanente, allestita in mansarda, adesso è in prestito al Museo dArte di Nuoro.

Il problema principale, spiegano da Open You Art, è che i visitatori non sembrano avere il desiderio di tornare a Villa Croce: Da quando ci siamo insediate non abbiamo fatto altro che aprire quel Museo al pubblico, ai professionisti della cultura della città e non solo, e quando sono stati organizzati eventi e attività con i nostri partner si è riempito, la città ha risposto. Ma se poi le persone non tornano per le mostre - sottolinea Piazza - allora qualcosa non sta andando bene.

Le segnalazioni al Comune sono iniziate ad arrivare già a marzo 2017, confermano le giovani donne alla guida dellOpen You Art, così come proposte e idee per il rilancio del Museo. Nulla però è stato fatto, proseguono, e mentre i Musei di Strada Nuova e il Ducale macinano numeri da record, Villa Croce resta relegata nella sua posizione sopraelevata aspettando visitatori che non arrivano: Salvaguardare il progetto di gestione e questo esperimento è per noi la priorità - conclude Piazza - Per questo non intendiamo mollare, ma probabilmente la Open doveva fare un gesto forte perché si parlasse ad alta voce di Villa Croce.

Al momento, dunque, il Museo resta chiuso in attesa di stabilire una nuova strategia. Piazza, Inconis e Morglia hanno già chiesto un incontro con il nuovo dirigente del settore Cultura del Comune: Vogliamo sederci a un tavolo con gli altri soggetti di questa folle governance, e trovare una soluzione per rilanciare il Museo, questa volta per davvero.

Il Comune, intanto, sta ricontrollando i passaggi che hanno portato alla nomina di Carlo Antonelli, ex direttore di Rolling Stones, come curatore. Antonelli era stato nominato lo scorso 4 luglio dopo avere partecipato a un bando firmato a maggio dalla direzione di Palazzo Ducale (uno dei partner della nuova gestione), ma lesito del concorso aveva scatenato le proteste degli altri candidati, che hanno già minacciato ricorso.



news

21-01-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 21 gennaio 2019

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

Archivio news