LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il verdetto su Sabaudia
Paolo Fallai
Corriere della Sera 8/2/2018

Comune battuto, le dune restano ai proprietari delle ville

Cè la storia dItalia a Sabaudia, tra le dune, eriche, lentischi, ginepri, il profilo misterioso e severo del Circeo e un mare di carte bollate. Ora la Cassazione sembra aver scritto lultima parola nello scontro decennale tra il Comune di Sabaudia, quello di Terracina e una piccola folla di proprietari di ville tutti noti quasi quanto la spiaggia come Francesco Totti e Giovanni Malagò, la famiglia Fendi e i Volpi di Misurata costruite sui terreni che si supponevano demaniali, e che invece negli anni 50 erano stati ceduti ai privati. Come sia stato possibile e come sia andata questa guerra è ormai un tema letterario che si sposa con la storia stessa di Sabaudia.

Mussolini ne annunciò la costruzione il 5 agosto 1933, senza sapere con precisione dove sarebbe nata. Una pattuglia a cavallo dellOpera nazionale combattenti risolse limbarazzo trovando adatto il luogo alle spalle del Lago di Paola e in appena 265 giorni Sabaudia venne costruita. Per la verità le maestranze sotto linflessibile comando del presidente dellOpera, Valentino Orsolino Cerulli, avrebbero anche finito prima se un gerarca geloso non avesse protestato perché la torre del palazzo comunale di Sabaudia era più alta di quella di Littoria, oggi Latina. Mussolini acconsentì al rinvio, ma al di là della dedica ai Savoia, continuò sempre a preferirla a Littoria, la visitava spesso e promuoveva qui le sue adunate durante le quali celebrava la battaglia del grano.

In realtà non cè mai stata gara: Sabaudia e il suo avveniristico progetto firmato da Gino Cancellotti, Eugenio Montuori, Luigi Piccinato e Alfredo Scalpelli tutti aderenti al Movimento per lArchitettura Razionale guadagnò subito ammirazione, ispirando De Chirico. Nel dopoguerra questi ambienti incontaminati attirarono lattenzione di chi poteva: la contessa Nathalie Volpi di Misurata, moglie di Giuseppe, fondatore del festival di Venezia nel 32, (la coppa Volpi è dedicata a lui) volle qui la sua villa. Uno storico palazzo neoclassico con colonnato palladiano, 1.400 metri quadri e un parco di molti ettari, fu ultimata dallarchitetto milanese Tommaso Buzzi nel 1960. Nel 2013 fece notizia la sua messa in vendita per 20 milioni di euro. Ma è ancora invenduta. Si trova anche su immobiliare.it trattativa riservata. In compenso è uno dei set pubblicitari più usati.

La fortuna di Sabaudia non ha mai vissuto flessioni. Moravia e Pasolini la elessero come luogo ideale. Il cinema lha sempre scelta da Totò sceicco di Mario Mattioli, a La voglia matta di Luciano Salce, Amore mio aiutami di Alberto Sordi, a La villa del venerdì di Mauro Bolognini tratto da un racconto del 1990 di Alberto Moravia, fino a Il mio miglior nemico di Carlo Verdone del 2006 e Viva lItalia diretto da Massimiliano Bruno del 2012.

È diventata il simbolo del turismo délite con Michelangelo Antonioni, Monica Vitti e Alberto Arbasino. Secondo la leggenda la villa di Moravia fu tirata su in una sola notte allalba degli anni 70. Accanto alle altre. Sullonda del successo le ville si sono moltiplicate e con gli artisti (Pino Daniele) sono arrivati i calciatori guidati da Totti, e uninfinita lamentazione sugli sbocchi a mare impediti dalle proprietà private affacciate su una spiaggia ritenuta pubblica.

Il resto, fino a oggi, sono i dolori di una modernità che non sopporta il turismo riservato ai pochi ma lo pretende di massa: traffico, abusivismo e speculazioni commerciali. I condoni dell85, 94 e 2003 hanno prodotto circa 12 mila pratiche. Dieci anni fa il presidente della Riserva del Circeo parlò di oltre 3.500 abusi edilizi tra San Felice Circeo e Sabaudia, 1 milione e 200 mila metri cubi fuorilegge, violazioni residenziali e commerciali anche in spiaggia, con chioschi trasformati in ristoranti. Inviò un dossier al prefetto di Latina. Altri tempi.



news

15-01-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 gennaio 2019

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

Archivio news