LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Critica totale da sovrintendenti ed esperti alla riforma dei Beni Culturali del ministro Franceschini
Natalia Lombardo
http://www.primaonline.it/2018/02/08/266376/critica-da-sovrintendenti-a-riforma-dei-beni-culturali-d

Archeologi, storici dellarte, sovrintendenti, architetti, in cento esperti lanciano un allarme per lEmergenza cultura, con un programma di cose urgenti da fare come promemoria per il nuovo governo. Il punto di partenza è la critica totale alla riforma del sistema Beni Culturali attuata dal ministro Dario Franceschini, e la contestazione dei dati che lui stesso presenta sullaumento di fruizione dei musei italiani. Prima richiesta, quindi, ridare la gestione dei musei alle sovrintendenze con una loro autonomia, per garantire la tutela e la sicurezza.

Nomi non da poco: Vittorio Emiliani, Adriano La Regina, ex sovrintendente archeologico di Roma, Paolo Berdini, ex assessore allurbanistica del Comune di Roma, Tomaso Montanari e larcheologo Paolo Liverani. E i sovrintendenti che si dicono imbavagliati dalle regole del Mibac per cui non possono fare dichiarazioni, come per la Rai.

La riforma è bocciata in toto perché ha smembrato il sistema delle sovrintendenze, con accorpamenti che levano competenze, e in cui tutti fanno tutto separando così la tutela dai musei stessi, o assegnare alle Prefetture i compiti delle sovrintendenze (riforma Madia). Laccusa al ministro è anche quella di avere seguito la logica della mercificazione verso i privati finalizzata solo al turismo, trascurando inoltre la complessità del patrimonio italiano e i musei meno eclatanti.

Sotto accusa quelle che Vittorio Emiliani chiama veline del ministero sui dati strabilianti sui visitatori museali, considerati gonfiati. Uno per tutti quelli del Pantheon che sarebbero cresciuti del 71% dal 2010 al 2017 che sarebbero circa 22mila visitatori al giorno calcolati senza distinguere tra fedeli, abitanti e turisti, dice Emiliani. Fari accesi invece sui siti che restano senza tutela, anche quelli colpiti dal terremoto in Umbria e nelle Marche, o gli archivi e le biblioteche abbandonati per mancanza di personale.

Al prossimo governo Emergenza Cultura e Assotecnici chiedono interventi precisi: ricostruire il sistema di tutela articolato per settori specializzati di competenza tecnica-scientifica; unire i ministeri che hanno competenza sul territorio (Ambiente e Beni culturali); portare la spesa in cultura almeno nella media europea del 1% del Pil (oggi in Italia è dello 0,7); riportare le piante organiche alla soglia precedente allarrivo di Franceschini al Mibac (erano 25mila, ora sono 19mila) e in modo non precario; il governo imponga alle Regioni di approvare i piani paesaggistici, fra le prime cose.



news

18-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 18 febbraio 2018

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

Archivio news