LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Pompei. Soprintendenza abusiva?
G. Cerver
http://www.positanonews.it/2018/02/soprintendenza-abusiva/3226596/

Il Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo, noto anche con lacronimo MiBACT, è il dicastero del Governo della Repubblica Italiana preposto alla tutela della cultura, dello spettacolo, e alla conservazione del patrimonio artistico e culturale e del paesaggio e alle politiche inerenti al turismo. Una struttura verticistica, dove si decidono le sorti di una principale risorsa economica del Paese Italia. Ebbene, quello che sta succedendo a Pompei va oltre lo scandalo istituzionale, un vero abuso coloniale della risorsa scavi, di cui i cittadini e imprenditori pompeiani devono accontentarsi solamente le briciole di questo grande business. La città di Pompei deve subire queste politiche che vengono dalle élite istituzionali (governo centrale > MIBACT) con una serie di interventi sia sulla città antica che quella moderna. Un esempio: hanno istituito una ZTL Pompei per i Bus, al modico prezzo di 80 (sarà un caso, ma la cifra di 80 sembra un mantra di una certa parte politica), dove gli autisti dovranno fermarsi in aree lontando dagli scavi e senza servizi primari che giustificano tale somma. Tutto ciò con il consenso della giunta piddina che amministra la cittadina sempre pronta a chinarsi ad angolo retto verso i loro superiori, con la speranza di attendere le famose briciole del grande business.
Il paradosso che si sta realizzando allinterno degli scavi, in via Plinio, presso la Porta Stabia, trattasi di un area con Pini ed una vecchia struttura Officine Falegnami e Fabbri che sarà abbattuta e sostituita da una nuova struttura ad uso ufficio della Soprintendenza! Ci si domanda come sia possibile in una zona di protezione integrale, secondo il vigente piano paesistico dei comuni vesuviani una tale costruzione? Con laggravante che la si vuole costruire allinterno del parco archeologico! La soprindentenza che dovrebbe garantirci alla conservazione e tutela dei nostri beni si comporti esattamente in maniera opposta! Mentre il popolo pompeiano è alla presa da decenni per i cavilli burocratici che non permettono di sanare una situazione privata nelle loro abitazioni. Come si usa dire dalle nostre parti, figli e figliastri. La credibilità dello Stato viene meno, e poi ci si lamenta del perchè sempre più persone abbandonano le urne, perdendo ogni fiducia nei partiti. Ne è la prova di uno striscione (vedi foto) apparso in prossimità dove verranno costruiti i nuovi uffici dei controllori della legalità. La gente è sempre più stufa e scontenta di quello che sta accadendo. Dal ministro Franceschini nessuna dichiarazione su quanto sta accadendo, buono a farsi il trucco quando parla del successo di presenze negli scavi, frutto secondo lui della buona politica organizzativa del MIBACT! Come la giornata gratis dei musei della prima domenica del mese è solo fumo. Sarebbe molto più onesto far pagare gli stranieri sempre, e non far pagare i cittadini campani non solo una domenica al mese, ma tutte le domeniche (o il sabato). Il patrimonio archeologico potrà anche essere anche gestito dallo Stato, ma si tratta della nostra storia e pertanto ci appartiene, è la nostra identità. Lintero patrimonio culturale della campania non può essere assoggettato da cialtroni che siedono in parlamento e ne decidano le sorti. Mi appello al buon senso del governatore De Luca, affinché faccia sentire la sua voce al riguardo, anche se gli strumenti che ha a disposizione sono pressoché nulli, già parlarne sarebbe un successo.



news

18-02-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 18 febbraio 2018

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

01-11-2017
Nella sezione Interventi e recensioni un nuovo intervento di Vittorio Emiliani sulla legge sfasciaparchi

01-11-2017
A un anno dal terremoto, dossier di Emergenza Cultura

29-10-2017
Petizione per salvare il Museo d'Arte Orientale dalla chiusura

20-10-2017
Crollo Santa Croce, l'esperto:INTERVISTA - "Da anni chiediamo fondi per consolidare pietre, inascoltati"

20-10-2017
Bonsanti sul passaggio di Schmidt da Firenze a Vienna

16-10-2017
MANOVRA, FRANCESCHINI: PIÙ RISORSE PER LA CULTURA E NUOVE ASSUNZIONI DI PROFESSIONISTI DEI BENI CULTURALI

24-09-2017
Marche. Le mostre e la rovina delle montagne

07-09-2017
Ascoli Satriano, a fuoco la copertura di Villa Faragola: la reazione di Giuliano Volpe

30-08-2017
Settis sui servizi aggiuntivi nei musei

Archivio news