LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

SICILIA - Mura greche " chiuse per randagismo" non ci sono soldi per la recinzione
Isabella Di Bartolo
01 febbraio 2018 la Repubblica



Il parco archeologico " chiuso per randagismo" perché un custode ha rischiato di essere sbranato. Nell'area archeologica di Caposoprano, a Gela, branchi di cani randagi si aggirano indisturbati da tempo e il personale va in giro sempre con un bastone. Stavolta però un nostro custode è ancora vivo per miracolo dice Emanuele Turco, direttore del parco - e non ho avuto altra scelta che chiudere. Siamo abituati a fronteggiare l'emergenza randagismo, ma stavolta abbiamo rischiato davvero troppo.

Ad essere stato aggredito è stato Luciano Di Bartolo: Stavo perlustrando la zona quando mi sono trovato davanti a un gruppo di cani racconta mi sono impaurito perché mi sono venuti addosso, uno mi ha morso mentre un altro ha iniziato a saltarmi contro, per fortuna sono fuggito via e i colleghi mi hanno salvato . Terrorizzato, Di Bartolo non è ancora rientrato al lavoro. Sono sotto shock dice anche perché so che accadrà ancora: tutta la recinzione è divelta.

In alcune zone del recinto si notano gli ingressi nascosti creati da quanti si dedicano alla raccolta degli asparagi. Sì, perché questa zona è nota per la presenza di alcune specie gustosissime di asparagi selvaggi che gli intenditori raccolgono e, spesso, rivendono. Il problema è dunque la sicurezza di una delle aree archeologiche più interessanti e abbandonate della Sicilia. È chiaro da tempo che si sono dimenticati di Gela dice Turco tutto il nostro patrimonio è in oblio. La politica, a tutti i livelli, si disinteressa e ciò accade da sempre . Basti pensare al " museo dei relitti" promesso e già appaltato - in occasione del ritorno della nave antica di Gela, restituita nel 2014 dopo un lungo restauro in Inghilterra, e rimasta da allora nelle casse di legno all'interno di una stanza del museo archeologico. Turco, che lavora da 20 anni nelle Soprintendenze siciliane ed è gelese, scuote la testa. Ormai mi stupisco poco dice d'altronde lo scorso anno siamo rimasti a secco: per 12 mesi non ci è arrivato un centesimo e, per aggiustare il motorino dell'acqua, abbiamo fatto una colletta e così per le piccole manutenzioni. Il parco archeologico di Gela fa 5.000 visitatori paganti e 15.000 euro di incassi all'anno. Per fortuna ci sono le scuole dice Turco che affollano il sito e lo animano. Ma queste presenze non sono conteggiate perché sono gratis. Per aggiustare la recinzione sfrutteremo i fondi Por con interventi che partiranno a breve, ma certamente il problema del randagismo è anche del territorio.





news

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

17-09-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 17 SETTEMBRE 2018

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news