LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MANTOVA - Un parco dallo stadio al Te Così cambieremo l'area
di Sandro Mortari
05 febbraio 2018 LA GAZZETTA DI MANTOVA


Porta Cerese con un incrocio a due corsie e dove non ci sarà più il passaggio a livello a rallentare il traffico perché verranno tolti i binari della linea Mantova-Monselice sino al Frassino; il vicino palasport sostituito da un parco urbano che si estenderà sino a Palazzo Te da una parte e sino in Valletta Valsecchi dall'altra. Vicino alla quale sorgerà Mantova hub con il suo centro ricerche e la nuova scuola superiore che ne faranno il cuore pulsante della città rivolta al futuro. E tante ciclabili per una Mantova sempre più a misura d'uomo. È il disegno strategico che il sindaco Mattia Palazzi immagina per la città, una visione d'assieme che si è fatto come se avesse sorvolato la zona di Porta Cerese e avesse rivolto lo sguardo da Catena al Te. Un sognatore? Verrebbe da definirlo così se si pensa a quanti soldi servirebbero per tradurre tutto in progetti e cantieri. Lui, Palazzi, sostiene che questa è già realtà: Passo dopo passo vogliamo realizzare l'intero disegno di riqualificazione di un'area che può e deve diventare centrale nella vita dei cittadini. Le risorse che già adesso stiamo investendo, quasi tutte trovate fuori dal bilancio comunale, dicono più di ogni parola.PARCO DEL TE. Entro primavera partiranno i lavori per illuminare il giardino esterno del Te, tra il Palazzo e i chioschi. Tutta l'area, però, sarà ripensata. Il prossimo inverno sarà demolito il vecchio palasport e l'area sarà ceduta da Esselunga al Comune. Verrà sistemato il parcheggio, la navetta gratuita sarà estesa a tutta la settimana e saranno collocate nuove alberature. Palazzi sogna un parco periurbano che va dallo stadio al Te. Ci piacerebbe - dice - che diventasse un grande parco per jogging, famiglie e piccoli eventi. Abbiamo un'idea di massima che richiederà 8-9 milioni di euro, ma non possiamo svilupparla fino a che non li avremo trovati. Per cui se ne riparlerà tra il primo e il secondo mandato, se ci sarà. I campi di calcio del Te verrebbero spostati altrove d'accordo con la società biancorossa. PALAZZO TE. Dopo il restauro delle facciate, a breve partiranno i lavori di ammodernamento della reggia estiva dei Gonzaga, con il nuovo book shop e la nuova caffetteria che sarà aperta anche la sera, mentre le fruttiere diventeranno uno spazio per mostre e altri eventi (costo 2,5 milioni arrivati dal ministero per i beni culturali). Entro l'anno sarà progettata la riqualificazione del parcheggio ex Kennedy che verrà realizzata entro il 2019, anno in cui sarà demolito lo scheletro in cemento di Fiera Catena. Nell'area di fronte nascerà una palestra per la nuova scuola prevista nell'ex ceramica. Entro l'estate partiranno le gare per i lavori a Mantova hub. IL BOSCO. Un bosco didattico nascerà in Valletta Valsecchi, al posto degli attuali campi della Mantovana. Entro quest'anno partirà la gara per i lavori, da realizzare nel 2019 a cura di Mantova Ambiente. Sarà il nuovo polmone verde della città che si unirà idealmente al nuovo progetto smart che riguarderà il vicino Bosco virgiliano, con telecamere e nuova illuminazione intelligente (i lavori partiranno in primavera). LA MOBILITÀ. Muoversi in città sarà più sicuro e più semplice grazie alla connessione tra luoghi. Entro l'anno partiranno i lavori per il ponte ciclopedonale di porto Catena, con prosecuzione della ciclabile sino a Valletta Valsecchi (cantieri entro l'anno). Verrà riqualificato il sentiero ciclopedonale che dal Bosco Virgiliano costeggia la Vallazza sino al forte di Pietole per poi collegarsi alla pista Venezia-Torino: il Comune sta cercando le risorse necessarie attraverso vari bandi. Con l'eliminazione della ferrovia Mantova-Monselice verrà riconfigurato l'incrocio tra via Parma e via Brennero con il raddoppio delle corsie e una nuova disposizione dei semafori. Verrà realizzato un sottopasso ciclopedonale tra Porta Cerese, Te Brunetti e Bosco Virgiliano, di cui si comincerà a parlare con Rfi nell'incontro in programma domani, così come si inizierà ad affrontare la problematica dell'eliminazione dei binari della Mantova-Monselice. Inoltre, sarà completata la ciclabile di via Donati con l'allargamento del sottopasso di viale Montello, una ciclopedonale e una piccola rotatoria sullo stesso viale.




news

22-06-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 giugno 2018

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

Archivio news