LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MANTOVA - Un parco dallo stadio al Te Così cambieremo l'area
di Sandro Mortari
05 febbraio 2018 LA GAZZETTA DI MANTOVA


Porta Cerese con un incrocio a due corsie e dove non ci sarà più il passaggio a livello a rallentare il traffico perché verranno tolti i binari della linea Mantova-Monselice sino al Frassino; il vicino palasport sostituito da un parco urbano che si estenderà sino a Palazzo Te da una parte e sino in Valletta Valsecchi dall'altra. Vicino alla quale sorgerà Mantova hub con il suo centro ricerche e la nuova scuola superiore che ne faranno il cuore pulsante della città rivolta al futuro. E tante ciclabili per una Mantova sempre più a misura d'uomo. È il disegno strategico che il sindaco Mattia Palazzi immagina per la città, una visione d'assieme che si è fatto come se avesse sorvolato la zona di Porta Cerese e avesse rivolto lo sguardo da Catena al Te. Un sognatore? Verrebbe da definirlo così se si pensa a quanti soldi servirebbero per tradurre tutto in progetti e cantieri. Lui, Palazzi, sostiene che questa è già realtà: Passo dopo passo vogliamo realizzare l'intero disegno di riqualificazione di un'area che può e deve diventare centrale nella vita dei cittadini. Le risorse che già adesso stiamo investendo, quasi tutte trovate fuori dal bilancio comunale, dicono più di ogni parola.PARCO DEL TE. Entro primavera partiranno i lavori per illuminare il giardino esterno del Te, tra il Palazzo e i chioschi. Tutta l'area, però, sarà ripensata. Il prossimo inverno sarà demolito il vecchio palasport e l'area sarà ceduta da Esselunga al Comune. Verrà sistemato il parcheggio, la navetta gratuita sarà estesa a tutta la settimana e saranno collocate nuove alberature. Palazzi sogna un parco periurbano che va dallo stadio al Te. Ci piacerebbe - dice - che diventasse un grande parco per jogging, famiglie e piccoli eventi. Abbiamo un'idea di massima che richiederà 8-9 milioni di euro, ma non possiamo svilupparla fino a che non li avremo trovati. Per cui se ne riparlerà tra il primo e il secondo mandato, se ci sarà. I campi di calcio del Te verrebbero spostati altrove d'accordo con la società biancorossa. PALAZZO TE. Dopo il restauro delle facciate, a breve partiranno i lavori di ammodernamento della reggia estiva dei Gonzaga, con il nuovo book shop e la nuova caffetteria che sarà aperta anche la sera, mentre le fruttiere diventeranno uno spazio per mostre e altri eventi (costo 2,5 milioni arrivati dal ministero per i beni culturali). Entro l'anno sarà progettata la riqualificazione del parcheggio ex Kennedy che verrà realizzata entro il 2019, anno in cui sarà demolito lo scheletro in cemento di Fiera Catena. Nell'area di fronte nascerà una palestra per la nuova scuola prevista nell'ex ceramica. Entro l'estate partiranno le gare per i lavori a Mantova hub. IL BOSCO. Un bosco didattico nascerà in Valletta Valsecchi, al posto degli attuali campi della Mantovana. Entro quest'anno partirà la gara per i lavori, da realizzare nel 2019 a cura di Mantova Ambiente. Sarà il nuovo polmone verde della città che si unirà idealmente al nuovo progetto smart che riguarderà il vicino Bosco virgiliano, con telecamere e nuova illuminazione intelligente (i lavori partiranno in primavera). LA MOBILITÀ. Muoversi in città sarà più sicuro e più semplice grazie alla connessione tra luoghi. Entro l'anno partiranno i lavori per il ponte ciclopedonale di porto Catena, con prosecuzione della ciclabile sino a Valletta Valsecchi (cantieri entro l'anno). Verrà riqualificato il sentiero ciclopedonale che dal Bosco Virgiliano costeggia la Vallazza sino al forte di Pietole per poi collegarsi alla pista Venezia-Torino: il Comune sta cercando le risorse necessarie attraverso vari bandi. Con l'eliminazione della ferrovia Mantova-Monselice verrà riconfigurato l'incrocio tra via Parma e via Brennero con il raddoppio delle corsie e una nuova disposizione dei semafori. Verrà realizzato un sottopasso ciclopedonale tra Porta Cerese, Te Brunetti e Bosco Virgiliano, di cui si comincerà a parlare con Rfi nell'incontro in programma domani, così come si inizierà ad affrontare la problematica dell'eliminazione dei binari della Mantova-Monselice. Inoltre, sarà completata la ciclabile di via Donati con l'allargamento del sottopasso di viale Montello, una ciclopedonale e una piccola rotatoria sullo stesso viale.




news

17-08-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 agosto 2019

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

Archivio news