LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

VENEZIA - Le Procuratie Vecchie aspettano Chipperfield
13 febbraio 2018 LA NUOVA VENEZIA



Continuano i lavori nel complesso di Piazza S. Marco, non ancora presentata la proposta dellarchistar


Le nuove Procuratie Vecchie e il progetto che ancora non cè. Proseguono allinterno del complesso di Piazza San Marco i lavori di frazionamento e di ristrutturazione voluti dalle Assicurazioni Generali, proprietarie delledificio, per il riuso che avrà anche fini di rappresentanza. Ma non cè ancora il progetto complessivo, che le Generali hanno affidato allarchistar britannica David Chipperfield e che non è stato ancora presentato alla Soprintendenza veneziana. Molte infatti sono ancora le variabili legate anche allaffitto di parte degli spazi recuperati a società e istituzioni interessate a una vetrina prestigiosa come quella su Piazza San Marco, su cui si base una parte delloperazione-recupero, ma anche alle modalità dellintervento di ristrutturazione che, al di là dei lavori già approvati, dovranno appunto avere il via libera della Soprintendenza, in un delicato equilibrio tra volontà di innovazione e necessità di tutela dellimpianto monumentale delle Procuratie. Il cuore pulsante delle Procuratie dovrebbe essere il progetto solidale The Human Safey Net la rete della sicurezza umana già avviata dalle Generali in altri Paesi, ma che avrà poi il suo centro proprio a Venezia, con uffici e spazi aperti anche al pubblico. Ma siamo, appunto, solo agli inizi, perché le Procuratie Vecchie sono per il momento un grande cantiere, dove si sta demolendo, più che restaurare, liberando gli spazi di tutte le superfetazioni, spesso incongrue, che si sono accumulate nel tempo, snaturandoli in parte. Lintervento dovrebbe essere completato entro il 2020. Le Procuratie Vecchie ristrutturate ospiteranno una pluralità di funzioni. Ci sarà appunto la sede della fondazione The Human Safety Net con i suoi uffici, ma in questi spazi è prevista anche lorganizzazione di mostre e di spettacoli aperti alla collettività. Il progetto Chipperfield dovrebbe prevedere dunque anche unarea espositiva. Unaltra porzione degli spazi delle Procuratie saranno invece affittati a fondazioni e istituzioni che vogliano organizzare eventi o promuovere la propria attività a Venezia in uno spazio prestigioso come questo. Ma - come detto - il progetto non è stato ancora presentato e si attende ancora di capire se conterrà alcune delle novità di cui si era parlato, a cominciare dalla terrazza panoramica sui tetti delle Procuratie Vecchie, con affaccio su Piazza San Marco. La terrazza panoramica su Piazza San Marco sarebbe funzionale agli eventi interni organizzati dalle Generali nelle Procuratie non
avrebbe dunque un uso pubblico. Ma essi potrebbero appunto godere dallalto della vista incomparabile della Piazza. Generali si baserebbe sul fatto che sui tetti delle Procuratie ci sono già una piccola terrazza e alcune altane in legno e ferro, già a suo tempo rifatte.(e.t.)



news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news