LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Il museo Egizio non fa politica, ma apre le porte a tutti Torino, il direttore e la polemica con Giorgia Meloni: Lho invitata per una visita, spero che venga Gabriele Guccione Torino Il museo è di tutti e non ha segni politici. Ho invitato Gi
Gabriele Guccione
Corriere della Sera 13/2/2018

Torino, il direttore e la polemica con Giorgia Meloni: Lho invitata per una visita, spero che venga

Torino. Il museo è di tutti e non ha segni politici. Ho invitato Giorgia Meloni a visitarlo, e spero che raccolga il mio invito. Si fa strada tra gli applausi, il direttore del museo Egizio, Christian Greco. Larcheologo finito nel mirino di Fratelli dItalia e della sua leader per aver introdotto, fra le tante agevolazioni possibili, anche un ingresso omaggio per i visitatori arabi, lascia il suo ufficio per scendere tra i torinesi che ieri sera hanno voluto manifestare in sua difesa sotto lantico palazzo dellAccademia delle Scienze.

Il direttore Greco si difende dagli attacchi di chi ha fatto intendere di volerlo epurare, una volta salito al governo: Il dialogo e il confronto non mi spaventano, anzi sono il sale della nostra cultura. E chiarisce ancora una volta le ragioni del biglietto omaggio per il pubblico di lingua araba: Lo facciamo per includere tutti. Non vogliamo creare barriere, ma costruire ponti. Non stiamo togliendo nulla a nessuno ripete , ma cerchiamo di raccogliere tutte le persone che abitano in questa città, in questo magnifico Paese, e nel mondo. Abbiamo lonore e lonere di costruire una cultura che appartiene al mondo, una cultura universale: noi ci mettiamo in silenzio al servizio di questo, e apriamo le porte a tutti.

Per strada, davanti al portone della prestigiosa collezione torinese, ci sono quelli di LeU, ma anche le assessore alla Cultura della sindaca Chiara Appendino, Francesca Leon, e del presidente Sergio Chiamparino, Antonella Parigi, venute a portare il sostegno della città e della Regione Piemonte. Una manifestante agita un cartello: La cultura non si strumentalizza.

Ma lattacco a Greco, in realtà, ha creato imbarazzo anche nel centrodestra. Forza Italia si è smarcata. E il leader della Lega, Matteo Salvini, ha tenuto a precisare: Noi andremo al governo per promuovere, non per rimuovere, valutando le persone in base ai risultati. Ma fare sconti etnici è razzista. E alla fine è stata la stessa Giorgia Meloni a correggere il tiro, dopo le dichiarazioni fatte il giorno prima dal responsabile comunicazione di Fdi: Non ho mai detto di voler cacciare Greco, ha sostenuto, insistendo però nel parlare di iniziativa cretina perché fare sconti su base etnica è sbagliato.

Nessuna purga post-elettorale, insomma. Ma tanta solidarietà al direttore Greco: dal ministro Dario Franceschini alla presidente della Camera, Laura Boldrini, fino a Matteo Renzi, mentre da tutto il centrosinistra fioccavano commenti indignati o sarcastici sulle liste di proscrizione, le purghe e lolio di ricino.




news

17-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 17 settembre 2019

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news