LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Mosaici e opere di SantAquilino: restauro e appello per trovare fondi
Paola DAmico
Corriere della Sera - Milano 13/2/2018

Il parroco lancia una sottoscrizione

Conto alla rovescia per il maxi restauro della Cappella di Sant'Aquilino. Lunedì prossimo, dopo sei mesi di studi preparatori, inizia il restauro dei mosaici superstiti che un tempo ricoprivano interamente le quattro pareti dell'atrio della cappella: quaranta metri quadrati in tutto. La fine dei lavori è prevista per l'estate. Poi toccherà agli affreschi, quelli più antichi, risalenti al IV secolo, quando Milano era capitale dell'Impero Romano. E quelli più recenti, che sostituirono le porzioni di mosaico che, forse perché in stato di conservazione precario, a metà del Seicento furono messi in vendita. Non è escluso, infatti, che porzioni si trovino tuttora in qualche giardino della borghesia milanese.

Intanto, monsignor Gianni Zappa, parroco delle tre parrocchie San Lorenzo, San Giorgio al Palazzo e San Satiro, riunite nellArea pastorale Torino-Ticinese, lancia una sottoscrizione pubblica, perché i fondi seicentomila euro trovati grazie all'intervento della soprintendente alle Belle Arti, Paesaggio e Archeologia, Antonella Ranaldi un finanziamento Cariplo e altri fondi raccolti attraverso la pubblicità non sono sufficienti a completare la messa in sicurezza della basilica. Il costo stimato dei lavori sfiora i 2 milioni di euro. Molte generazioni hanno visitato con stupore questo complesso architettonico spiega don Zappa . Oggi sentiamo la responsabilità della conservazione della sua bellezza.

Vanno risanati la copertura, gli intonaci interni alla basilica e alla cappella intitolata al sacerdote di Wurzburg che fu martirizzato a Milano nel 1018 e che i facchini della città elessero a loro patrono, dando il via ad un culto cresciuto nei secoli e vivissimo ancora oggi, a mille anni dalla morte.

La storia della basilica, uno degli edifici religiosi più antichi di Milano, è costellata da crolli e incendi, che non hanno però cancellato i segni visibili dei primi secoli del Cristianesimo, tra i quali appunto i mosaici superstiti della cappella di Sant'Aquilino.

La Soprintendenza si occupò a più riprese di preservarne la bellezza. Nel 1913 furono portati in luce gli interrati, dove sono visibili i materiali provenienti dal vicino Anfiteatro, aggiunge la soprintendente Ranaldi, decisa a valorizzare un percorso museale che colleghi le Colonne di San Lorenzo, la basilica, il parco retrostante e appunto l'Anfiteatro. Restano aperti molti interrogativi. Non è certo se la cappella sia coeva o addirittura precedente al mausoleo che Galla Placidia, sorella dell'imperatore Onorio che trasferì la capitale dell'Impero Romano d'Occidente da Milano a Ravenna, fece costruire per sé intorno al 425-45. Identica la tecnica dei mosaici. Che in San Lorenzo mostra alcune particolarità. Come ha chiarito Claudia Tedeschi, che li ha studiati per mesi e ora guiderà il restauro: Si vedono le mani di quattro distinti mosaicisti. Abbiamo studiato i materiali, preso i campioni, investigato gli indizi nascosti, compreso che c'era una squadra al lavoro e che le diverse figure furono realizzate da mosaicisti diversi.

La cappella durante i lavori non chiuderà al pubblico. Anzi. Al centro, dice don Zappa, sarà collocato un totem che ne illustrerà il progetto.




news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news