LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Venezia. Il ponte, piazzale Roma, il padiglione, quarantanni di progetti mai realizzati. La Venezia che esiste solo sulla carta
Fabio Bozzato
Corriere del Veneto 14/2/2018

VENEZIA. Come apparirebbe oggi Venezia se si fossero realizzati i progetti usciti dai tanti concorsi banditi? Potremmo attraversare un ponte dellAccademia firmato da Carlo Scarpa nel 1932, con due grandi testate di cemento sulle rive e una passeggiata a mo di piazza sopraelevata. Il nuovo ponte, si sa, non vide mai la luce, e da allora è rimasto quello provvisorio in legno. Dal 1963 invece saremmo andati in ospedale a San Giobbe. Al concorso lanciato dal Comune, uno dei progetti più interessanti era firmato da un gruppo di giovani docenti dello Iuav, tra cui Luciano Semerani e Emilio Mattioni: ridisegnava larea del macello con una serie di volumi e di piastre protese verso lacqua. Il concorso non ebbe vincitori.

E ancora, dal 1991, potremmo attraversare un Piazzale Roma, riservato solo agli autobus, con un grande terminal circolare e due piazze sovrapposte: Jeremy Dixon e Edward Jones vinsero il concorso, ma la loro Porta di Venezia rimase la solita girandola di mezzi che conosciamo (a parte laggiunta del terminal dei tram).

Sono solo alcuni dei 50 progetti mai realizzati in città negli ultimi due secoli. Montagne di fogli, planimetrie, modelli, disegni: una enorme Venezia di Carta, lhanno chiamata allo Iuav, che per celebrarla hanno allestito una mostra ad hoc. Esposta nella sede del Cotonificio a Santa Marta (fino al 2 marzo) in realtà è solo una decina fra le tante proposte uscite. Scorrono il nuovo palazzo del cinema, lintervento su Cannaregio Ovest, lArsenale, il Padiglione Italia, Piazzale Roma, il Ponte dellAccademia. Rimasti nei cassetti, hanno finito per comporre quella che la curatrice chiama una Venezia assente.

Il volume che accompagna la mostra è un vero e proprio catalogo di fallimenti. I concorsi sono spesso un esercizio che raramente si concretizza dice sconsolata Anna Buzzacchi, presidente dellOrdine degli Architetti In altri paesi, quando si lancia un concorso è per realizzare lopera, qui no. Una tara nazionale. Ma perché a Venezia sono state mancate così tante occasioni? A volte per problemi economici e i tempi lunghissimi spiega Serena Maffioletti, alla guida dellArchivio Progetti Iuav Più spesso perché gli ostacoli della tutela sono apparsi insormontabili. Quindi, sono progetti semplicemente sfumati.

Una città è fatta di cose realizzate e di ciò che non è stato o che avrebbe potuto esserci, sottolinea il rettore, Alberto Ferlenga: nel frattempo larchitettura ha perso la capacità di vedere la città nel suo complesso e si è concentrata sui frammenti da sostituire. Ma qual è il progetto che ora bisognerebbe presentare? Marghera e Mestre: lurgenza è là.

Intanto possiamo sfogliare il catalogo della Venezia assente. Juan Luis Trillo, visiting professor da Siviglia che ha ideato la ricerca, ricorda come siano scomparse anche le tracce di alcune architetture effimere, come i ponti votivi. Vi è un ponte finito negli archivi da un secolo racconta quello che univa San Michele e Fondamenta Nuove, legava la città dei vivi e quella dei morti.




news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news