LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Trentino, una coerenza indispensabile
Corriere del Trentino 17/2/2018

La Provincia ha stanziato limportante cifra di quaranta milioni di euro per finanziare interventi di ristrutturazione interna e delle facciate degli edifici dei centri storici del Trentino. Finanziamenti destinati alliniziativa di privati, con una quota riservata a giovani e anziani, e il vincolo duso di materiali della filiera trentina, in particolare legno e pietra. Si tratta, senza dubbio, di un provvedimento che va in direzione di tutelare e valorizzare il patrimonio urbano e architettonico, racchiuso in questi grumi di storia artistica che rappresentano, con una continuità culturale e antropologica, la vera identità del nostro territorio e dei suoi paesaggi.

Ora sono auspicabili, in tale direzione, altri provvedimenti simili, particolarmente necessari se rivolti alle amministrazioni comunali per la parte di patrimonio pubblico che è soprattutto lo spazio aperto, le piazze, i luoghi della collettività. Senza una coerenza tra privato e pubblico non si garantisce continuità di qualità e bellezza delle singole architetture con quanto vi sta intorno. Ugualmente, un decreto simile sarebbe determinante qui in Trentino, come fatto a livello statale, per le aree di edificazione moderna che presentano seri problemi di degrado, marginalità, mancanza di requisiti estetici minimi. Si aprirebbe un mercato nuovo: rigenerare lo spazio urbano, infatti, vuol dire dare opportunità per giovani progettisti e imprese, costruire una filiera di omogeneità tra storia e modernità, tenute sempre nostalgicamente e pericolosamente separate. Uno sguardo speciale, in questo ambito, merita Trento, che non ha solo il patrimonio storico-artistico più significativo, ma è sede di importanti architetture moderniste, pubbliche ma anche molte private, con progetti di architetti quasi tutti locali, i quali tra le due guerre hanno lasciato segni di assoluta originalità e ricchezza culturale. Con i suoi circa centotrenta edifici censiti dalla Sovrintendenza, è un inestimabile valore urbano, simbolico, artistico.

Se non si vuole che le celebrazioni dei cinquantanni del Piano urbanistico provinciale si rivelino solo un momento retorico, una ripartenza che contempli un riequilibrio tra storia, modernità, contemporaneo, privato e pubblico, centro e periferia deve essere obiettivo delle prossime azioni legislative e dei progetti di largo respiro dei prossimi anni.



news

15-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news