LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Noi, custodi del tempo ritrovato salviamo gli orologi-monumento
Francesca Bonazzoli
Corriere della Sera - Milano 18/2/2018

Le 15 mila missioni del gruppo Arass, allopera quando gli altri demordono

Ogni squadra ha i suoi trofei: quelli dellArass-Brera hanno superato quota 15 mila. Tanti sono, in ventanni di attività dellassociazione, gli antichi strumenti scientifici restaurati: orologi monumentali, telescopi, stereoscopi, apparecchi per la misurazione di eventi sismici, metereologici, fisici, meccanismi per campane e persino antichi lampadari come quello rimesso in uso nella biblioteca Braidense. Tutti rigorosamente appartenenti al patrimonio pubblico. Interveniamo quando i professionisti gettano la spugna perché certi lavori richiedono anni di impegno, pazienza ed enorme disponibilità di tempo. A volte bisogna addirittura creare strumenti appositi, pezzi di ricambio, viti speciali. Per le amministrazioni pubbliche sarebbero costi proibitivi, spiega Nello Paolucci che ha fondato la onlus nel 1998 con altri cinque amici, fra cui una donna, e ha appena lasciato lincarico a Renato Romagnoli. Il primo lavoro è nato proprio così. Paolucci frequentava lOsservatorio scientifico di Brera quando un giorno gli cade locchio su un faldone con la storia dellorologio monumentale del 1786, nel cortile donore. Si appassiona e si mette in testa di far ripartire quel quadrante fermo dal 1957. Dentro di me pensavo che non era possibile lasciare un segno di degrado così visibile in un luogo tanto prestigioso, frequentato da turisti di tutto il mondo, racconta. Dopo il successo dellimpresa, è arrivata la chiamata da Bergamo che desiderava rimettere in funzione lorologio della Torre dei caduti. Ma la sfida più alta è stata vinta a Padova dove lArass ha riattivato lorologio astrario di piazza dei Signori: risale al XIV secolo e sembra sia il più antico ancora funzionante al mondo.

Ormai gli sos per salvare pezzi del patrimonio nazionale non si contano più: solo al liceo Parini sono stati riparati 530 pezzi del gabinetto di fisica e al liceo Beccaria poco meno di 500. La task force dellArass-Brera, la cui attività è unica in Italia, per fortuna conta adesso 36 membri con un distaccamento a Brescia. Tutti pensionati. Il più giovane, Maurizio Madella, ha 62 anni; il decano è Giuseppe Sardena, 84 e 6 mesi, precisa col suo straripante buon umore, capitano di unindustria che produceva strumenti scientifici: Alla nostra età siamo più maturi: non abbiamo paura delle sconfitte, né dei tempi lunghi. I giovani arrivano soprattutto grazie al programma scuola-lavoro. Molti si appassionano, imparano, ma non restano perché non possiamo offrirgli un lavoro retribuito, spiega il vicepresidente Franco Galli. Gli interventi che svolgono i volontari dellArass sono fuori mercato perché richiedono troppe ore come per il recente smontaggio e imballaggio del telescopio Repsold Merz trasferito al museo della Scienza. Un altro grosso impegno è il programma annuale di manutenzione della collezione di orologi del museo Poldi Pezzoli (oltre 600 pezzi) che lArass segue sotto la supervisione della curatrice Lavinia Galli. Ad occuparsene sono in particolare il neo presidente Renato Romagnoli e Attilio Vittadini, due ingegneri. Tocca a loro rimettere in moto complessi meccanismi come quello che muove il meraviglioso carro di Diana, un orologio tedesco del 1610 rimesso in funzione dopo 300 anni di inattività, o caricare ogni quindici giorni la pendola francese del 1766. Al Poldi Pezzoli lArass ha a disposizione una stanza dove i volontari lavorano ogni martedì, giorno di chiusura del museo, e tengono un laboratorio aperto al pubblico (prossimi appuntamenti 11 e 25 marzo). La sede legale è invece in una stanzetta di Brera, ma il regno delle riparazioni è il laboratorio di 250 metri quadri ai Frigoriferi Milanesi cui vanno aggiunte le trasferte nei beni tutelati dal Fai, in tutta Italia. Il lavoro è tanto, ma la soddisfazione di rimettere in uso un pezzo antico è impagabile. È come entrare nella testa del suo creatore, assicura Paolucci.



news

15-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news