LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Brescia Musei, scontro con i sindacati
Alessandra Troncana
Corriere della Sera - Brescia 20/2/2018

I dipendenti avrebbero lavorato mille ore in più del dovuto. Di Corato: Tutto a norma

Hanno attentato alle regole dellarte con Gioconde baffute e le provocazioni del movimento più antiborghese di Zurigo (la mostra sul Dada). Esposto Amanti in blu e visioni di un premio Nobel (March Chagall. Anni russi 1907-1924) e portato in Santa Giulia il manifesto di disordine di Lawrence Ferlinghetti. Oltre a mostre straordinarie, Brescia Musei ha fatto anche gli straordinari: turni in ufficio fino a mezzanotte per allestire le esposizioni e ferie arretrate. Nei mesi scorsi, i dipendenti della fondazione hanno scritto ai sindacati: avrebbero fatto mille ore in più del dovuto. Per questo, hanno chiesto una programmazione più razionale del carico di lavoro. Vorrebbero anche il servizio mensa e il premio di fine anno (da variare in base a qualifiche e contratti): secondo voci di corridoio, lanno scorso non sarebbe stato versato a tutti ma solo a tre, quattro persone. I sindacati riferiscono di una mala gestione e per questo, dopo un fitto carteggio, hanno chiesto degli incontri con il direttore Luigi Di Corato e il cda. La trattativa è ancora in corso, ma al momento le richieste più urgenti sono due: la mensa e il premio. La fondazione, nei giorni scorsi ha dato un parere informale (è in attesa della riunione del consiglio a fine mese) sulla prima questione: il servizio mensa sarà garantito. Per il premio, si sta valutando, ma ci sarebbero segnali di apertura. Ancora da chiarire la questione degli straordinari: sono di normale amministrazione nelle settimane in cui si deve allestire una mostra, ma i dipendenti chiedono che vengano gestiti in modo più razionale. Hanno sempre usufruito, in alcuni casi anche con generosità, della banca ore, recuperando i riposi fa sapere il direttore Luigi Di Corato. A questo punto, stiamo pensando di toglierla e di adottare gli straordinari, ovviamente retribuiti.

Per i dipendenti, le ore dovute superano quelle del reso ordinario. Il problema sarebbe la carenza di personale: nonostante negli ultimi anni non siano mancate le assunzioni (con bandi pubblici), la mole di lavoro è eccessiva. Per questo, vorrebbero programmare con anticipo gli straordinari,cosa che consentirebbe anche di non pesare in modo eccessivo sul bilancio. È tutto a norma di legge assicura Di Corato. Al momento, con il sindacato non stiamo parlando di obblighi contrattuali, che sono stati rispettati: è una contrattazione tra le parti. Il notaio Bruno Barzellotti, del cda, dice che non manca lattenzione alle richieste dei dipendenti e non cè stata nessuna asprezza.



news

14-09-2019
Da Artribune: Franceschini sospende i decreti Bonisoli

13-09-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 13 settembre 2019

05-09-2019
Franceschini, il primo appuntamento al Museo della Liberazione di via Tasso

02-09-2019
Giuliano Volpe: Ci piacerebbe un ministro più educato

29-08-2019
Da Finestre sull'arte vi segnaliamo...

25-08-2019
Sul Financial Times si parla dei provvedimenti Bonisoli

22-08-2019
Trasferito il Soprintendente di Pisa che si era opposto alle bancarelle in piazza dei Miracoli

20-08-2019
In Finestre sull'arte: Gli accorpamenti della riforma Bonisoli affosseranno definitivamente i musei piccoli?

20-08-2019
Caos musei. Nel sito Emergenza Cultura vi segnaliamo...

16-08-2019
Da Finestre sull'arte: Musei, tutti gli accorpamenti decisi da Bonisoli

14-08-2019
Bonisoli firma decreto musei, ecco cosa prevede

01-07-2019
APPELLO - Per il parco archeologico dell'Appia Antica

30-06-2019
Documento dell'API sulla riforma del Ministero: riorganizzazioni perenni

27-06-2019
La FCdA per il Museo Etrusco di Villa Giulia e il Parco Archeologico dell'Appia Antica

26-06-2019
Firenze, l'annuncio di Bonisoli: "Accademia formerà polo unico con gli Uffizi"

21-06-2019
Lorenzo Casini sulla riforma del Ministero: Linsostenibile leggerezza ovvero la nuova riorganizzazione del Ministero per i beni e le attività culturali (Mibac)

05-06-2019
Alinari. Quale destino per la più grande raccolta museale di fotografie in Italia? Un comunicato della SISF

30-05-2019
Bando per il premio Silvia Dell'Orso 2019: scadenza 30 settembre

07-05-2019
Dal blog di Carlo Pavolini: Luca Nannipieri e l'abolizione delle Soprintendenze

25-03-2019
Pisa. Bonisoli: Sarà trovata soluzione per ambulanti ma non in piazza Miracoli

25-03-2019
E' mancato questa mattina Andrea Emiliani

28-02-2019
Associazione culturale Silvia Dell'Orso: VIII edizione di Visioni d'arte

26-02-2019
Mai più bancarelle in piazza dei Miracoli. Firmate l'appello

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

Archivio news