LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA - Fumata quasi bianca per la Fattoria medicea: acquisto vicino
di Alessandro Formichella
18 febbraio 2018 IL TIRRENO

Prato, dopo che l'ultima asta è andata deserta un imprenditore pratese si è fatto avanti offrendo un milione e 600mila euro


PRATO. Nessuna nuova offerta lo scorso 16 febbraio, per la Fattoria medicea di fronte al notaio D'Ambrosi in viale della Repubblica, e così il complesso monumentale delle Cascine di Tavola potrebbe essere acquistato a giorni da un imprenditore pratese, 50enne, che ha formalizzato, per adesso con una stretta di mano, l'acquisto dell'intero bene per 1 milione e 600mila euro tondi, tondi.

Andato a vuoto l'ennesimo ribasso dell'asta giudiziaria, senza nessuna controfferta, dopo sei anni di lungaggini burocratiche, aste giudiziarie e ribassi di prezzo, finalmente potrebbe avere inizio una prima importante puntata della nuova vicenda della Fattoria, complesso architettonico di ragguardevole valore artistico e paesaggistico. Finalmente, sembra aprirsi un altro capitolo di questa vicenda.

leggi anche:
La fattoria medicea della Cascine di Tavola
Il giudice dispone la confisca della Fattoria Medicea
La decisione è arrivata all'esito del processo contro il rappresentante legale dell'ultima società proprietaria del gioiello del Rinascimento. Ma nel frattempo l'immobile è andato in rovina. Le responsabilità morali della Soprintendenza

Dietro a tutto questo, la regia di Roberto Dei e del comitato per salvare tutto il complesso degli edifici, sorto nel 1477 su volere di Lorenzo il Magnifico e che nei secoli successivi diventerà una delle più significative Tenute granducali. Top secret il nome dell'imprenditore pratese, amico dell'associazione presieduta da Roberto Dei; si sa solo che ha la possibilità economica per l'acquisto e il restauro degli edifici, che ha circa 50 anni, ma il nome è ancora sotto i sigilli e il più stretto riserbo.

Venerdì 16 una stretta di mano di fronte a testimoni fra il notaio D'Ambrosi e l'imprenditore prefigura comunque un lieto fine, non essendoci state altre buste da aprire. Ci sono, però, diverse formalità ancora da espletare, la prima è quella del Ministero dei Beni culturali che ha comunque un diritto di prelazione, possibilità remota visto che fino ad ora, come dice lo stesso Dei, "pur avendo fatto intervenire anche la segreteria della presidenza della Repubblica, il ministero si è sempre svincolato da qualsiasi impegno in tal senso".

Una seconda formalità è quella determinata dal Tribunale di Prato e dal notaio D'Ambrosi, che fatti i dovuti ulteriori accertamenti di legge, dovranno emanare il decreto per l'acquisto dell'intera proprietà. Una data da ricordare, si spera quella di oggi, in cui la Fattoria medicea delle Cascine di Tavola possano iniziare un nuovo percorso, di salvezza si direbbe, visto e considerato lo stato di decadimento in cui versano oggi.



news

22-06-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 giugno 2018

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

Archivio news