LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Via le auto per riscoprire il Foro romano
Paola DAmico
Corriere della Sera - Milano 25/2/2018

Piazza San Sepolcro pedonalizzata, lastricata in pietra, trasformata secondo quanto riportato nel Codice Atlantico da Leonardo da Vinci. È il progetto della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio in occasione del V centenario della morte di Leonardo che si celebrerà nel 2019. Un restyling che farebbe rinascere lantico Foro romano.

Resuscitare lantico Foro romano con interventi architettonici ad hoc . Un progetto ambizioso della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Milano che è già decollato. Dellantica piazza principale di Mediolanum , fin dalla fondazione della città romana in epoca repubblicana, rimangono tracce archeologiche, ritrovate nei sotterranei della Biblioteca Ambrosiana e della chiesa di San Sepolcro. Il Foro si estendeva per circa 160 metri in lunghezza e 100 in larghezza al di sotto delle attuali vie dellAmbrosiana, piazza San Sepolcro, via Cardinale Federico, piazza Pio XI e parte di via Moneta.

La soprintendente Antonella Ranaldi spiega che a breve partiranno i restauri della chiesa inferiore del Santo Sepolcro a Milano, grazie a un consistente finanziamento del MiBact di un milione di euro.

Dove interverrete?

I restauri condotti dalla Soprintendenza riguarderanno affreschi, superfici decorate, impianti, illuminazione. Due anni fa la preziosa cripta era stata riaperta al pubblico, dopo 50 anni di abbandono. Uno spazio recuperato grazie a un primo finanziamento della Regione e della Fondazione Cariplo.

È una chiesa antichissima .

Si tratta in realtà di due chiese sovrapposte. Hanno la facciata affiancata da due torri campanarie, con scale a chiocciola che collegano verticalmente la chiesa inferiore, quella superiore e i matronei. Fu costruita a partire dal 1030 da Benedetto Rozo, come confermato da un documento ritrovato di recente che descrive il complesso, dedicato alla Santissima Trinità, ma che già riprendeva a modello il Santo Sepolcro in Terra Santa.

Sorge direttamente sul Foro romano?

Esatto, sullantico Foro, le lastre in marmo di Verona del pavimento sono le stesse della pavimentazione della piazza del Foro della Milano romana del IV secolo. Qui possiamo immaginare hanno camminato Ambrogio e Agostino. Nella cripta si ritirava Carlo Borromeo a pregare, come lo rappresenta la statua nella campata centrale del presbiterio che ha le dimensioni del sepolcro di Cristo a Gerusalemme. Altri tratti della piazza forense sono sotto allAmbrosiana, la biblioteca e pinacoteca voluta da Federico Borromeo allinizio del XVII secolo.

È vero che Leonardo da Vinci amò questa Cripta?

Si è interessato molto a questa chiesa a più livelli e con il presbiterio triconco, che disegna nei suoi codici. Era lombelico di Milano. Nella sua pianta di città del Codice Atlantico (f. 199 verso), conservato nellAmbrosiana, si riconosce al centro un grande rettangolo, che corrisponde alla piazza dellantico Foro, dove più tardi venne costruita lAmbrosiana.

Oggi però la piazza del Santo Sepolcro è un immenso parcheggio. Il Municipio Centro storico ne ha ripetutamente proposto la pedonalizzazione. È in linea con il vostro progetto?

Lidea è di portare le macchine degli uffici della polizia di Stato e dei carabinieri nel garage dietro, nellisolato della Zecca vecchia che sarà oggetto di trasformazione con investimenti privati e quindi di ricerche e scavi archeologici.

Come sarà la nuova piazza?

Il progetto lo abbiamo chiamato Foro Atlantico. Una piazza pedonalizzata intorno allAmbrosiana che riprende il perimetro del Foro antico, lastricata in pietra, con moduli e cifre incise ispirate ai codici di Leonardo sparsi nel mondo e di cui lAmbrosiana conserva i fogli del preziosissimo Codice Atlantico. Sarà, se realizzata, un bel modo per celebrare nel 2019 il V centenario di Leonardo, morto ad Amboise il 2 maggio del 1519.

È forse linizio di un progetto più ambizioso?

Il progetto di piazza potrebbe costituire un altro tassello nel piano che interessa più luoghi di Milano, da piazza Castello con il suo emiciclo alberato, Cordusio a forma di ellisse, Ambrosiana-Santo Sepolcro con il Foro atlantico.




news

20-05-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 maggio 2018

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

Archivio news