LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. San Felice, la farmacia si aggrappa a Ronchey. Un bene da tutelare
Antonio Passanese
Corriere Fiorentino 27/2/2018

Così stabiliva il decreto del 93 dellex ministro

Un decreto del 1993 potrebbe salvare la farmacia Pitti dallo sfratto. Latto, che porta la firma dellallora ministro per i Beni Culturali Alberto Ronchey, tutela sia la destinazione duso dello storico esercizio che gli arredi.

Un asso che i legali del dottor Piero Piacenti, il titolare, potrebbero giocarsi già questa mattina, quando in Palazzo Vecchio lassessore allo sviluppo economico Cecilia Del Re incontrerà la proprietà della palazzina del civico 2 che sarà trasformata in una residenza extra lusso con ingresso e reception proprio dalla farmacia. Obiettivo della Del Re: trovare un accordo per evitare che la farmacia Pitti, aperta nel 1810, sia costretta a tirare giù il bandone definitivamente. E un appiglio lassessora potrebbe trovarlo proprio in quel decreto di 25 anni fa: Considerato che la destinazione duso a farmacia recita latto del ministero risulta consolidato oramai da due secoli e che caratterizza anche limmagine pubblica del contesto architettonico urbano (come il portale dingresso con insegna e decorazioni simboliche) è dichiarata di interesse particolarmente importante ai sensi degli articoli 1 e 2 della legge 1089/39 la Farmacia Pitti con la sua attuale destinazione duso unitamente a tutti gli arredi che ne costituiscono imprescindibile presupposto e viene quindi sottoposta a tutte le disposizioni di tutela contenute nella legge. Certo, per cantare vittoria è ancora presto visto che il soprintendente Andrea Pessina ha chiesto un parere al ministero in quanto si tratta di un caso davvero raro. Ma leggendo latto del 93 sembrerebbe che lì debba starci la farmacia. Indubbiamente in questo modo si comprime quello che è il diritto alla proprietà dato che i proprietari dellimmobile sono diversi dai titolari della farmacia ma se 25 anni fa hanno deciso di vincolare anche la destinazione duso un motivo ci sarà. In ogni caso attendiamo una risposta ufficiale da Roma.

Intanto in Oltrarno la raccolta firme indirizzata alle istituzioni e ai proprietari dei locali va avanti e oramai ha abbondantemente superato le 1.000 sottoscrizioni (sabato ha firmato anche il sindaco Dario Nardella che ha promesso nuove regole per salvare i negozi storici). E da domenica si può sostenere la farmacia Pitti anche firmando on line la petizione su Change.org.



news

20-01-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 20 gennaio 2019

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

Archivio news