LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Museo Mangini Bonomi. Gli oggetti raccontano
Francesca Bonazzoli
Corriere della Sera - Milano 28/2/2018

Un luogo che non ti aspetti, nascosto con discrezione nel cuore della città, in una stradina che affianca la Pinacoteca Ambrosiana. Allesterno, sul muro dellantica palazzina di quattro piani, cè una piccola targa dottone che recita semplicemente Museo Mangini Bonomi, ma il suo interno è come il cilindro di un prestigiatore da cui escono mille curiosità: il testamento di Napoleone; una ciocca dei capelli di madame de Pompadour, rotoli di pergamena etiopi con formule magiche, sedie da dentista del 1600, una ghironda del 1700, zoccoli da suora del 1300, pantofole e abiti settecenteschi, una collezione di fiaschette di polvere da sparo, unaltra di piatti in ceramica con curiose insenature da appoggiare al collo perché nascevano come bacili da barba.

Detto così sembra un bizzarro bric-à-brac, ma ogni oggetto è invece ordinato in vetrine tematiche, catalogato, dotato di un numero che, se digitato nei touch screen a disposizione dei visitatori, rivela la sua storia.

Questo scrigno di sorprese è uno degli oltre 70 musei che da venerdì a domenica parteciperanno a MuseoCity, la festa dei musei cittadini. Il tema di questa seconda edizione è Dal collezionismo privato al museo pubblico e tutte le istituzioni coinvolte metteranno in risalto oggetti pervenuti dalla grande tradizione del collezionismo milanese che si è sviluppata a partire da fine Settecento ed è ancora una caratteristica della città. Solo dal 2000 ad oggi sono state più di dieci le donazioni, racconta Gemma Sena Chiesa, responsabile dellitinerario che prende il nome di Museo Segreto. In particolare, le case museo sono un vanto specifico della nostra città e la loro diffusione testimonia quel modo innovativo di fare cultura diffusa che oggi caratterizza Milano.

La casa museo Mangini Bonomi è una delle meno conosciute eppure ha una storia esemplare: fin dai primi acquisti, limprenditore milanese Emilio Carlo Mangini, pensò a una collezione aperta al pubblico. Comprava nei mercati, nelle aste e nei negozi di antiquariato le più varie testimonianze di come vivevano gli uomini nel passato, dai giochi agli attrezzi da lavoro, dagli abiti alle armi. Il figlio Giuseppe lo affiancò con entusiasmo fino a quando morì a 43 anni. Rimasto senza eredi, Emilio Carlo pensò a lasciare la collezione ordinata in ogni dettaglio e dal 2003, lanno della sua morte, nulla è stato cambiato come garantisce Maria Adele Manzani, collaboratrice dellimprenditore fin dal 1968 e conoscitrice di ogni segreto della casa che dal 1985 è gestita attraverso una Fondazione.

Quattro piani in cui perdersi fra 3.690 oggetti che ci raccontano storie tanto bizzarre quanto vere come lesistenza delle bourdaloues, tazze di porcellana dalla forma allungata che prendevano il nome dal predicatore francese Louis Bourdaloue, noto nel XVII secolo per la prolissità dei suoi sermoni. Ebbene, quelle porcellane venivano in aiuto alle signore impossibilitate a uscire di chiesa per andare alla toilette. Sante donne!



news

20-05-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 maggio 2018

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

Archivio news