LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Campania. Furore in lizza come borgo più bello dItalia
Flavio Pagano
Corriere del Mezzogiorno - Campania 28/2/2018

È Furore, scheggia di paradiso nel cuore della Costiera Amalfitana, il Borgo più bello d’Italia selezionato per rappresentare la Campania nella finalissima che eleggerà il Borgo dei borghi, il paese che siederà sul trono della bellezza dItalia.

Il concorso, al quale possono partecipare tutti i centri della Penisola con meno di 15.000 abitanti, è organizzato ogni anno dall’associazione Borghi più belli dItalia in collaborazione con il programma Kilimangiaro, condotto da Camila Raznovich e in onda la domenica pomeriggio su Rai3. Attualmente lassociazione conta 271 comuni iscritti.

Questanno il primato è conteso fra Bevagna (Perugia, Umbria), Castroreale (Messina, Sicilia), Chiusdino (Siena, Toscana), Gradara (Pesaro e Urbino, Marche), Monte Isola (Brescia, Lombardia), Noli (Savona, Liguria), Pescocostanzo (Aquila, Abruzzo), Rodi Garganico (Foggia, Puglia), San Giorgio di Valpolicella (Verona, Veneto), Sermoneta (Latina, Lazio), Sesto al Reghena (Pordenone, Friuli Venezia Giulia), Stintino (Sassari, Sardegna), Tursi (Matera, Basilicata), Vigo di Fassa (Trento, Trentino Alto Adige), Altomonte (Cosenza, Calabria), Bagnoli del Trigno (Isernia, Molise), Barolo (Cuneo, Piemonte), Bobbio (Piacenza, Emilia Romagna), Arnad (Valle dAosta).

Quello di Furore, comunque, è già un grande successo. Ad imporla allattenzione del pubblico il mistero stesso della sua esistenza perché Furore è nota anche come il paese che non cè. Si tratta infatti di un comune sparso, di un minuscolo ma affascinante abitato che non raggiunge i mille abitanti e sembra quasi piovuto per caso dal cielo. Ma in realtà più che il paese che non cè, Furore è il paese che non ci sarebbe stato, se non avesse avuto dalla sua la mente geniale di Raffaele Ferraioli, sindaco e imprenditore, che lha trasformato con tenacia e amore infinito in un potente volano di turismo e di primati: come quello del Fiorduva delle cantine Marisa Cuomo, ad esempio, eletto miglior vino bianco dItalia dallassociazione italiana dei sommelier.

Furore è un grumo di case fra le quali serpeggia una strada costruita durante il fascismo, a supportare l’antica teoria di scalinate in pietra che sembrano srotolate lungo la collina come scale di corda sulla fiancata di una nave, che lo collegavano in salita ad Agerola e in discesa ad Amalfi. Campanili e chiese, casali, vigne e giardini si alternano serrati, ricalcando lestro del territorio, in un gioco di geometrie e colori nei quali lo sguardo si perde. Soli riferimenti sicuri sono il cielo e il mare, che paiono cuciti luno allaltro lungo la linea dellorizzonte. Ma Furore è prima di tutto il suo fiordo, un nucleo antico che Anna Magnani e Roberto Rossellini scelsero come dimora eletta per il loro amore segreto, ed è il Giardino della Pellerina, complesso ambizioso che racchiude un mini-anfiteatro, spazi coperti e scoperti per lintrattenimento e lo sport e il meraviglioso Viale dellAmore, ovvero un cammino maiolicato, a picco sul mare, dove su ogni panchina è incisa una frase, dedicata allamore, tratta da un capolavoro letterario.

Sono molto illustri i precedenti per la nostra regione, in questa prestigiosa competizione di località: fra tutti ricordiamo lo splendido Monteverde (in provincia di Avellino), uno dei pochi comuni campani dellentroterra che siano arrivati sul podio, e che appena due anni fa sfiorò il massimo successo, conquistando la piazza donore.

Le votazioni si sono aperte domenica scorsa, 25 febbraio, e dureranno fino alla domenica di Pasqua, quando, con una puntata speciale di Kilimangiaro in prima serata, verrà reso noto il Comune vincitore. Per visionare il filmato dedicato a Furore basta collegarsi con la pagina web: www.kilimangiaro.rai.it/ e selezionare la sezione Il borgo dei borghi. Ma linvito è soprattutto a votare: per chi vuole sostenere Furore nella sua corsa al titolo è sufficiente collegarsi con la pagina: www.rai.it/borgodeiborghi/ e seguire le semplici istruzioni.



news

20-05-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 20 maggio 2018

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

Archivio news