LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Roma. Recuperato il Capriccio Architettonico con astanti, capolavoro del vedutismo italiano del 700.
http://www.artslife.com/2018/03/02/recuperato-capriccio-architettonico-astanti-capolavoro-del-veduti

Limportante opera del vedutismo italiano del 700 recuperata dal Comando TPC era in procinto di essere messa in vendita da una casa daste londinese. La presentazione a Palazzo Barberini dove presto il quadro tornerà in seguito alle necessarie formalità esperite dalla Procura della Repubblica di Roma.

A quasi 25 anni dal furto, avvenuto nel 1994, il Comando Carabinieri Tutela del Patrimonio Culturale ha recuperato il dipinto a olio Capriccio Architettonico con astanti, unimportante opera del XVIII secolo riconducibile a quella straordinaria stagione del vedutismo che nel nostro paese raggiunse altissimi livelli grazie alle bellezze delle maggiori città così come dei paesaggi naturali.
La paternità del dipinto è contesa proprio tra i due più importanti esponenti del vedutismo italiano, ovvero Giovanni Paolo Pannini (1691-1765) e Andrea Locatelli (1695-1741).

I famosi capricci di Panini accostavano elementi scultorei e architettonici reali in particolare dei monumenti di Roma in ricostruzioni immaginarie sospese in unatmosfera da sogno, con figure tratte da storie sacre e profane. Con Andrea Locatelli , la semplice ma suggestiva campagna romana o la magnificenza dei monumenti dellantica Urbe , facevano da sfondo a scene di vita quotidiana.
Durante le indagini investigative è emerso un tassello importante nella ricostruzione dellorigine dellopera : dalla monografia di Andrea Locatelli a cura di Andrea Busiri Vici del 1976, nella scheda n. 11, risulta una attribuzione non a Panini ma a Locatelli.

Le indagini hanno preso il via nel novembre del 2017 dai militari della Sezione Antiquariato che hanno individuato il quadro presso unimportante casa dAste londinese che era in procinto di metterlo in vendita, con un prezzo di partenza di 40.000 sterline, pari a circa 50.000 euro.
Dopo i necessari controlli attraverso la Banca Dati dei beni culturali illecitamente sottratti, lattività investigativa ha ricostruito anche lantefatto dellimminente vendita allasta del dipinto rubato. Gli approfondimenti investigativi infatti, hanno accertato che il dipinto era stato consegnato, da un antiquario, alla filiale romana della casa daste di Londra che, a sua volta, ne aveva chiesto e ottenuto lattestato di libera circolazione.

Il dipinto è già tornato nel nostro paese e dopo il disbrigo delle necessarie formalità da parte della Procura della Repubblica di Roma, tornerà alle Gallerie Nazionali di Arte Antica di Roma Palazzo Barberini e Galleria Corsini, alla quale era stata donato nel 1892 dalla famiglia nobiliare Torlonia.
Prima del furto del 1994, lopera aveva subito numerosi trasferimenti . Come spiegano i carabinieri del TPC (Tutela Patrimonio Culturale) : Il 1 gennaio 1925 è stato dato in deposito a Palazzo Venezia dopo essere stato in mostra a Castel SantAngelo nel 1911 e 1920. Il 20 febbraio 1958 è stato ceduto in deposito temporaneo allistituto culturale delegazione opere darte astalli Archivio Siviero Delegazione per le Restituzioni del MAE (Ministero Affari Esteri). Il 1 gennaio 1994 è stato rubato.



news

17-08-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 17 agosto 2018

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

Archivio news