LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Palazzo Citterio. Lopera di Paladino: Un muro darte sopra alle rovine
Francesca Bonazzoli
Corriere della Sera - Milano 11/3/2018

Lo scultore racconta la genesi del suo lavoro

Mi aggiravo fra le rovine, i sassi e i muri diroccati lasciati dai precedenti abitanti del Palazzo Citterio nel giardino che lo collega alla Pinacoteca di Brera. Lidea mi è venuta lì, guardando lenorme cumulo di macerie. Avrei costruito un muro longobardo, fatto di pezzi di pietre e frammenti di recupero trovati in loco, così come i longobardi tiravano su le loro mura. Ho pensato che fossimo nel luogo ideale per citare la grande radice longobarda di Milano.

Mimmo Paladino, artista italiano celebrato in tutto il mondo, conosce bene larchitettura longobarda perché è originario di Paduli, in provincia di Benevento, lultimo ducato sopravvissuto fra tutti quelli fondati dalla popolazione germanica che nellalto Medio Evo invase lItalia spingendosi fino al Sud. E i richiami longobardi portano anche alla vicina Brescia, che da un anno sta celebrando Paladino con una mostra al museo di Santa Giulia e un percorso di grandi installazioni disseminate nellintera città, dal Parco archeologico a piazza della Vittoria al Duomo Vecchio fino alla Stazione ferroviaria.

Comè nata lidea di inserire unopera darte?

Credo che ci fosse la necessità di pensare a un segno della contemporaneità in questo giardino e quando ho proposto il muro longobardo la sovrintendente si è mostrata subito entusiasta.

Non ha avuto paura che avesse un impatto troppo forte?

Non penso mai a occupare uno spazio in modo prepotente. Al contrario, lavoro nello spazio con qualcosa che possa sottolinearlo. Qui lidea di appoggiarmi al muro confinante con la proprietà di Bulgari mi sembrava la soluzione più consona al mio modo di operare. Lintenzione è far attraversare lo sguardo nella zona confinante, senza recinti.

Ci racconti come è avvenuta la costruzione del muretto.

Io avevo naturalmente un progetto, ma la sua esecuzione è stata lasciata anche alla casualità delle pietre che venivano raccolte. Materialmente se ne sono occupati dei bravissimi muratori pugliesi, quindi con una grande tradizione artigiana di muri a secco. Nei buchi e nelle nicchie irregolari che si sono create fra una pietra e laltra saranno collocati piccoli frammenti scultorei di teste, cavalli, vasi, capitelli, in bronzo o mosaico. Un po per scelta estetica, un po per la sua composizione strutturale, col tempo al muro si aggiungeranno altri frammenti.

Qualcuno potrebbe obiettarle che questa estetica del frammento confligge con la contemporaneità

Ma quella in cui viviamo non è unetà monolitica, di certezze. La nostra è piuttosto unepoca di frammenti. E qui a Brera siamo in un luogo di memorie antiche e botaniche, tuttora vive. Questo muro non è una citazione nostalgica, ma lespressione di come il passato possa essere ispiratore del presente, e quindi sempre vivo e contemporaneo.

Bulgari si è detto subito entusiasta: parteciperà allintervento?

Sì, le pietre del muro non ci sono costate nulla, erano già lì; le fusioni in bronzo e i mosaici saranno invece pagati da lui e linserimento di figure si estenderà anche sul suo lato. Una bella collaborazione fra vicini.




news

10-08-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 10 agosto 2018

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

Archivio news