LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Norcia, il sindaco pensa di dimettersi Dopo il centro a rischio le casette?
Virginia Piccolillo
Corriere della Sera 15/3/2018

Il caso dei sigilli allopera donata dopo il sisma. LAnci: resti. LAnm: basta polemiche

NORCIA (Perugia. Mari, e se ci sequestrano pure le casette?. Lu fucile, pigliamo!. È difficile trovare a Norcia qualcuno che non sia indignato, deluso, amareggiato, per il sequestro del Padiglione Norcia 4.0 (costruito in tempi record con le donazioni dei lettori del Corriere e degli spettatori del TgLa7 ) ordinato dal gip di Spoleto, su richiesta dei pm. Vergogna, era lunico posto pubblico aperto dice Laura. Alessandro Brancaleone si arrende: Andrò in Inghilterra o Australia, o almeno a Roma come tanti amici.

Un clima cupo. Il sindaco Nicola Alemanno, indagato per abuso edilizio con larchistar Stefano Boeri (amareggiato per unopera finanziata dai cittadini trattata come speculazione abusiva), progettista e direttore dei lavori, fa la conferenza stampa sotto la statua di San Benedetto. Oggi sarà a Roma dal commissario alla Ricostruzione, è pronto a dimettersi. Serve un testo unico delle troppe ordinanze dice . È facile intervenire dopo, ma io ho avuto 1.800 persone che hanno perso la casa. Si interrompe di continuo per le telefonate di solidarietà. I sindaci dei paesi terremotati, i compagni di partito (incluso il presidente del Parlamento Ue, Antonio Tajani), i cittadini. Il presidente Anci, Antonio Decaro, gli chiede di non dimettersi: Un eroe. Ha tenuto in piedi una comunità, non ha fatto una speculazione edilizia. Lui riprende: Non avevo un centro di coordinamento per la Protezione civile, un luogo dove far stare la gente. Stasera doveva ricominciare il teatro. Il maestro Muti voleva fare un concerto. Lo staff giuridico cerca di suggerire linee di difesa. Lui si sottrae: Mi dicano cosa si può fare e cosa no. Devo chiudere anche scuole e casette? Hanno la base in cemento armato. Se non va bene nemmeno la struttura dove si fa il consiglio comunale, chi si fida più?.

Un clima che induce il procuratore di Spoleto, Alessandro Cannevale, a scrivere che individuare nei magistrati un capro espiatorio da additare agli abitanti di Norcia come bersaglio per risentimenti e timori è ingiustificato. E ad assicurare che il sequestro della struttura non può provocare pregiudizi o ritardi alla ricostruzione, né allassistenza alle popolazioni. Il presidente Anm, Eugenio Albamonte, chiede rispetto per i pm: Basta polemiche.

Ma perché il sequestro? E ora? A far scattare linchiesta è stato un esposto dei carabinieri del marzo 2017. Il cantiere era appena stato aperto, sullarea destinata prima ai giostrai e al parcheggio della sagra del tartufo. I rilievi erano sul vincolo ambientale della zona tutelata anche dallUe, dicono in Procura. Le deroghe sarebbero previste per un elenco specifico in cui ci sono scuole e casette, non centri come quello. Poi la perizia, depositata pochi giorni fa, che contesta la temporaneità dellopera. E, anche per fermare i padiglioni analoghi che sarebbero sorti, i sigilli. Il sindaco farà ricorso.



news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news