LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

TOSCANA -Parco di Roselle, nuovi scavi e incontri
19 marzo 2018 IL TIRRENO



Sette conferenze per scoprire il sito e visite guidate sui luoghi dove gli archeologi lavorano nella campagna 2018-2020



GROSSETO. Chi ha detto che un parco archeologico è un sito immobile? La prova del contrario è Roselle dove il sottosuolo continua a regalare meraviglie.

Per raccontare in diretta le nuove scoperte e far scoprire a chi ancora non lo conoscesse limmenso tesoro di questo sito e la sua millenaria storia, luniversità di Siena, la Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio, il Comune di Grosseto, la Pro loco di Batignano e la Pro loco di Roselle hanno unito le forze e organizzato una doppia iniziativa da marzo a ottobre che condurrà nel vivo dellantica città etrusco romana.

Da venerdì 23 marzo a venerdì 16 giugno, con cadenza bisettimanale, archeologi, storici, studenti daranno un quadro a 360 gradi dellantica Roselle con un ciclo di incontri a partecipazione gratuita che si intitola Racconti di archeologia. Tra giugno e ottobre, poi, la scoperta si trasferisce sul campo, con visite guidate agli scavi appena iniziati.

Tutto nasce, infatti, grazie allultima campagna di scavo, partita questanno e che durerà fino al 2018, con la guida del professor Andrea Zifferero, docente di Etruscologia e antichità italiche delluniversità di Siena.

Poco prima, Comune, Università di Siena e Soprintendenza avevano firmato un accordo quinquennale di collaborazione per la tutela, la ricerca e la gestione dellantica città di Roselle.

Tutti gli interventi di scavo sono lungo il percorso di visita ha spiegato ieri Matteo Milletti, neoresponsabile della Soprintendenza per la provincia di Grosseto perché attraverso minimi interventi i fruitori possano prendere visione dei primi risultati.

Gli incontri (per il calendario e gli argomenti vedi box a destra) tratteranno del sito di Roselle dalla Preistoria allepoca degli Aldobrandeschi, fino al tema della valorizzazione ai nostri giorni. Tra un incontro e laltro anche gli studenti faranno alcune presentazioni.

Ci sarà anche la Biblioteca Chelliana di Grosseto che, grazie allinteressamento della direttrice Anna Bonelli e del suo team, aprirà le proprie collezioni per portare uno spaccato di storia, preistoria e archeologia incentrate su Roselle.

Gli incontri saranno ospitati alle Terme Leopoldine di Roselle e nella chiesa di San Giuseppe a Batignano.

La Pro loco di Roselle e la Pro loco di Batignano hanno dato infatti un contributo prezioso a questa iniziativa presentandosi per la prima volta unite in collaborazione. I luoghi archeologici sembrano posti statici finché non cè uno scavo spiega il presidente della Pro loco di Roselle Andrea Bardi . Allora diventa un brulichio di giovani e viene voglia di dare una mano. Bardi annuncia anche lintenzione di dedicare lultima serata a una raccolta fondi, speriamo allinterno dellarea archeologica, dice. È uniniziativa che serve perché la gente possa apprezzare sempre di più questo parco archeologico, aggiunge il presidente della Pro loco di Batignano Riccardo Giannini.

Soddisfatto, ça va sans dire, lassessore alla Cultura Luca Agresti, che vede aggiungere un nuovo tassello alle politiche culturali del proprio assessorato. Abbiamo completato il percorso di trasformazione del Polo universitario in Fondazione
e ora lobiettivo è riunire tutto negli immobili di via Ginori, ha detto Agresti, definendo fiore allocchiello il corso di laurea in Scienze storiche e del patrimonio culturale, che a Grosseto viene seguito in teledidattica con Siena.

Francesca Ferri



news

22-04-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 aprile 2018

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

Archivio news