LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

CASTELNOVO. A Villa Sulis nasce il museo della ceramica
18 marzo 2018 IL MESSAGGERO VENETO



Castelnovo, il ministero dei Beni culturali riconosce i materiali archeologici come proprietà statale di Guglielmo Zisa

Da semplice raccolta comunale a museo statale, con tanto di riconoscimento del ministero dei Beni e delle attività culturali. È la sorte che attende le ceramiche custodite a Villa Sulis, a Castelnovo del Friuli. È un sogno che diventa realtà spiega il sindaco castellano Juri Del Toso . A Udine, alla presenza del dottor Roberto Micheli della Soprintendenza archeologia, belle arti e paesaggio del Friuli Venezia Giulia, ho firmato il verbale di accettazione del decreto con cui il ministero dei Beni culturali, dopo meticolosa dedizione da parte dellamministrazione comunale, riconosce la raccolta delle ceramiche di Castelnovo del Friuli quale deposito di materiali archeologici di proprietà dello Stato. Il che equivale a dire che, molto presto, si concretizzerà lidea dellamministrazione castellana di fare di Villa Sulis, in località Costa, un vero e proprio museo della ceramica.

Il museo, una volta costituito, rappresenterà una sorta di unicum sul territorio regionale. Un risultato straordinario, che parte da lontano, ricorda Del Toso, facendo menzione di un sopralluogo effettuato nella primavera di tre anni fa dal nucleo dei carabinieri per la tutela del patrimonio culturale, al termine del quale i locali di Villa Sulis venivano riconosciuti idonei a ospitare una struttura museale. Lamministrazione Del Toso punta a fare del centro culturale di proprietà comunale un museo della ceramica. Ciò considerando il fatto che la struttura da anni ospita diversi eventi culturali (mostre, convegni e iniziative varie) legati alla tradizione locale e alle tematiche della ceramica. Oltretutto è sede dellassociazione Scuola per la ceramica (sostenuta dallassociazione Lis Aganis e presente nel web con un proprio profilo Facebook). Non soltanto: al primo piano della residenza signorile del sedicesimo secolo è allestita la mostra permanente Scodelle: la ceramica di Castelnovo del Friuli dedicata alla ceramica rinascimentale e costituita dai reperti risalenti al 1500, rinvenuti in ambito comunale.

Il materiale presentato si pone a testimonianza di una radicata tradizione ceramista del territorio castellano, il quale, avendo consistente disponibilità di materie prime e una ricca e documentata presenza di magistri scodellari, probabilmente era anche sede di una fornace. A oggi la mostra risulta disorganica. Come amministrazione e su indicazione della Sovrintendenza ci siamo posti lobiettivo di regolarizzarla e di renderla fruibile al pubblico, tanto più che i beni archeologici sono dello Stato, conclude Del Toso. Per queste ragioni lamministrazione castellana ha affidato a una giovane professionista la spilimberghese Irene Sarcinelli, laureata
a pieni voti in Scienze dellantichità alluniversità Cà Foscari di Venezia, con master in digital humanities conseguito nellateneo lagunare la curatela della raccolta, comprensiva di oltre cinquemila frammenti, dei quali solamente 138 esposti.



news

19-04-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 19 aprile 2018

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

Archivio news