LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

MANTOVA. Il sovrintendente Barucca presenta la sua squadra
14 marzo 2018 LA GAZZETTA DI MANTOVA



La Sovrintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Mantova, Cremona e Lodi si è presentata oggi, 14 marzo, a Palazzo Ducale, nella nuova sede al quarto piano della Domus Nova in piazza Paccagnini, 310 metri quadrati con vista sul lago, il campanile di Santa Barbara e il Giardino dei Semplici. È leffetto, ora del tutto operativo, della Riforma Franceschini del 2016, che ha sancito la sovrintendenza unica e per Mantova il distacco da Brescia.


La Sovrintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Mantova, Cremona e Lodi si è presentata a Palazzo Ducale, nella nuova sede al quarto piano della Domus Nova in piazza Paccagnini, 310 metri quadrati con vista sul lago, il campanile di Santa Barbara e il Giardino dei Semplici. Ma l'organico va ancora irrobustito. (video Di Gangi) LEGGI L'ARTICOLO


Il nuovo sovrintendente Gabriele Barucca ha fatto conoscere la sua squadra insieme al direttore del Ducale Peter Assmann e al sindaco Mattia Palazzi, in un clima di caldi ringraziamenti e grande collaborazione. Barucca infatti era arrivato già in luglio, da Ancona, (in una delle poche città italiane che ha mantenuto la sua aura si è complimentato), ma aveva trovato solo una stanzetta e tre persone, i funzionari amministrativi Maria Luisa Ferrari e Angelo Cannella e lassistente Francesca Venturini. Abbiamo comunque svolto le nostre funzioni ha spiegato Barucca - grazie alla disponibilità di Milano e del sovrintendente di Brescia-Bergamo Giuseppe Stolfi. Ha ringraziato anche Anna Maria Basso Bert, che per molti anni si è occupata di Mantova e ora resterà a Brescia.

Il gruppo dei funzionari con...
Il gruppo dei funzionari con sovrintendente, Assmann e sindaco


È una Sovrintendenza giovanissima, oltre ai tre citati, due addetti allarea archeologica di Palazzo Pignano, vicino a Crema (Agostino Inzoli e Gina Losio) e la restauratrice Chiara Reggiani che si è spostata dal Ducale, ci sono 10 vincitori di concorso sui 28-32 anni. Tre archeologi: Nicoletta Cecchini, Leonardo Lamanna e Simone Sestito; sei architetti: Elisa Appendino, Laura Balboni, Giulia Bressan, Alessandra Chiapparini, Paolo Corradini e Maria Grazia LAbbate. Infine un solo storico dellarte: Filippo Piazza.

Naturalmente ce ne servono altri - ha precisato Barucca -. Lorganico previsto è di 58, ma intanto si può lavorare. E se da 3 si è passati a 16, ha ricordato, devo ringraziare anche il sindaco che mi ha fatto incontrare Franceschini a Mantova per presentare un suo libro. Davanti a un caffè, il sovrintendente gli spiegò la situazione, il ministro non parlò, ma comprese e agì.

Assmann ha parlato di proficua collaborazione con Barucca (anche in vista del 2019 dedicato a Giulio Romano), non nascondendo come fosse impossibile con il precedente sovrintendente, a causa del quale, forse, io straniero dovrò andarmene. Il riferimento, chiarissimo, era a Giovanna Paolozzi Strozzi, autrice del ricorso contro la nomina di Assmann, costretto a lasciare nel giugno scorso su ordine del Tar, salvo tornare poco dopo grazie al Consiglio di Stato che sospese lordinanza del Tar. Fra un mese, il 17 aprile si riunirà lassemblea plenaria del Consiglio di Stato per dare la sentenza definitiva.

Se Assmann non gradì il ritorno a Mantova di Paolozzi Strozzi (come sovrintendente della riforma, poi modificata nellassetto attuale), con Barucca il direttore austriaco si è sciolto e gli ha concesso locali bellissimi, un piano sopra i suoi uffici. Mattia Palazzi ha ricordato il ruolo della Sovrintendenza per la tutela delle bellezze dei nostri territori, perciò insisteremo ancora con il ministero, ma bisogna superare limmagine di "ente dei no" che tanti cittadini si sono fatti di fronte ad attese lunghissime per una autorizzazione. Il Comune di Mantova, però, ha aggiunto, è grato per la collaborazione avuta, tanto che non si è perso un solo euro dei fondi ottenuti che vengono tolti se non si rispettano i tempi.

Il sindaco ha ricordato che nei suoi 3 anni i lavori pubblici (soprattutto su beni storici, come Torre della Gabbia, Palazzo del Podestà) sono passati da 3,2 milioni lanno a 75 milioni in due anni. Con un grande impegno anche della Sovrintendenza per controllare progetti e cantieri. Barucca ha poi annunciato un clima nuovo anche nei rapporti con Comuni, curie, fondazioni.

http://gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2018/03/14/news/una-sovrintendenza-ancora-da-potenziare-1.16591679?ref=search


news

22-07-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 luglio 2018

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

Archivio news