LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Foro Romano gratis? Non ora
Valeria Costantini
Corriere della Sera - Roma 21/3/2018

Parco archeologico Alfonsina Russo spiega perché lidea sia problematica: troppi visitatori e monumenti delicati

La direttrice del Colosseo mette in ghiacciaia il progetto del Comune per il Central Park

Il direttore del Parco archeologico del Colosseo, Alfonsina Russo, è molto preoccupata per un eventuale eccesso di visitatori nellarea molto delicata del Foro Romano. Viene così frenato lentusiasmo del Campidoglio che invece voleva creare un Central Park di Roma e rendere gratuita larea monumentale. Lidea era stata lanciata a inizio febbraio da Luca Bergamo, vicesindaco con delega alla Cultura.

Per Alfonsina Russo si tratta di un parco ricco di monumenti delicati che bisognano di molta cura.... Così il piano del Comune (Un Central Park) va per ora in ghiacciaia

Il Central Park di Roma, per ora, dovrà aspettare. È Alfonsina Russo, direttore del Parco archeologico del Colosseo, a frenare lentusiasmo del Campidoglio che vuole rendere gratuita larea del Foro Romano. Un eccesso di visitatori e monumenti delicati, è questo il binomio che fa tentennare la dirigente del Mibact, il ministero dei Beni culturali. Lidea era stata lanciata a inizio febbraio da Luca Bergamo, vicesindaco con delega alla Cultura, e prevedeva la creazione di unampia area archeologica senza biglietti di ingresso. Un esperimento già tentato in passato, allepoca della giunta Veltroni. Escludendo il Colosseo e il Palatino, liniziativa puntava a unire i siti principali del cuore della Capitale tra lAventino, le Terme di Caracalla fino appunto ai Fori in un unico pacchetto a disposizione delle visite di romani e turisti, creando così quello che il Comune aveva ribattezzato il Central Park capitolino. A immagine, insomma, del parco che sorge nel bel mezzo di New York. Un sogno un po problematico però, come lo ha definito la Russo.

Impossibile il confronto con larea verde di Manhattan, visto che quello di Roma è un parco ricco di monumenti che hanno bisogno di manutenzione, delicati, che necessitano di unattenzione particolare, restauri e cura. Cultura libera per tutti volentieri, senza però eventuali danni collaterali. Il Campidoglio aveva lanciato il progetto anche grazie agli ottimi risultati ottenuti nelle domeniche a ingresso gratuito nelle aree archeologiche, concordate sempre con il Ministero: record per il Capodanno del 2017 con oltre 35mila persone in fila solo per la passeggiata congiunta dal Foro Romano ai Fori Imperiali. Boom di visitatori che si confermano ad ogni iniziativa, ma che rappresentano anche un problema di gestione per Sovrintendenza e addetti ai lavori. Si vede anche nelle domeniche gratuite, quando i Fori sono aperti e collegati: - ha precisato appunto la sua opposizione la direttrice del parco del Colosseo certo cè fame di cultura ma con questo numero massiccio di visitatori poi abbiamo dei problemi. Il programma dellassessore Bergamo come ripeteva a febbraio era di sottoporre il progetto al futuro ministro della Cultura (da nominare dopo le elezioni politiche del 4 marzo). Progetto già anticipato allex titolare del Dicastero Dario Franceschini che, in realtà, aveva parlato di un tavolo offerto al Campidoglio rimasto però senza risposta. Era stato anche annunciato un incontro a breve, insieme alla sindaca Raggi, con la direzione del Parco archeologico del Colosseo. Una riunione che la Russo si augura come imminente, parlando al momento di soli contatti telefonici: il tavolo tecnico, sulla carta, sarebbe in programma proprio nelle prossime settimane. Intanto, ha annunciato la direttrice, riaprono al pubblico sette luoghi unici: Santa Maria Antiqua, il Criptoportico Neroniano, il Tempio di Romolo, la Casa di Augusto, la Casa di Livia, il Museo Palatino e lAula Isiaca. Per creare il futuro central archeo-park della Capitale invece, la strada sembra più tortuosa.



news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news