LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gli Scavi di Pompei compiono 270 anni. Dal ministero arriva lok alla buffer zone
Gimmo Cuomo
Corriere del Mezzogiorno - Campania 21/3/2018

NAPOLI. Un evento storico per i 270 anni dalla scoperta di Pompei. Eccezion fatta per laccesso alle stanze interne della Schola armaturarum che ha permesso di riportare alla luce numerose anfore intatte di epoca romana, era dalla fine del regno di Amedeo Maiuri, cioè gli anni Cinquanta che larea archeologica dellantica Pompei non fosse interessata da un organico progetto di scavo. Sono stati avviati nello scorso agosto nellambito di un più ampio intervento di messa in sicurezza del fronte di scavo.

Le prime strutture e reperti, liberati dalla terra e dai lapilli, saranno presentati domani dal direttore generale della Soprintendenza Massimo Osanna e dal nuovo direttore generale del Grande progetto Pompei il generale Mauro Cipolletta, che ha appena dato il cambio al collega Luigi Curatoli. Il cantiere è aperto in una zona molto vasta della Regio V, estesa per mille metri quadrati, definita il cuneo tra la casa delle Nozze dargento e quella di Marco Lucio Frontone. Per sottolineare limportanza dellavvenimento è sata scelta una data simbolica. Il 23 marzo del 1748, infatti, vennero alla luce i primi reperti che incoraggiarono gli operai guidati dallingegnere Joaquìn de Alcubierre a intraprendere lattività di scavo dellantica Pompei, mettendo in secondo piano quella già in atto da un decennio, ma con maggiori difficoltà tecniche, ad Ercolano. La coltre di lapilli che aveva custodito per quasi 17 secoli la città romana era rimovibile in maniera più semplice rispetto al fango di Ercolano che costringeva a un disagevole e pericoloso lavoro allinterno di stretti tunnel. Ma dovettero passare alcuni decenni prima che si avesse la consapevolezza che la città sepolta era Pompei e non la vicina Stabia.

Intanto, ieri a Roma il comitato di gestione del Grande progetto Pompei ha adottato il piano strategico della buffer zone , per la riqualificazione della cintura di comuni intorno ai siti archeologici vesuviani. Ad annunciarlo i ministri per i Beni culturali Dario Franceschini e del Mezzogiorno Claudio De Vincenti. Sono già programmati interventi per oltre 1.155 milioni di euro. In unaltra riunione i ministri hanno avviato anche il Contratto istituzionale di Sviluppo per la realizzazione del Piano di sviluppo del Parco culturale del Museo e del Real Bosco di Capodimonte.



news

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

25-04-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 25 aprile 2018

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

Archivio news