LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Gli Scavi di Pompei compiono 270 anni. Dal ministero arriva lok alla buffer zone
Gimmo Cuomo
Corriere del Mezzogiorno - Campania 21/3/2018

NAPOLI. Un evento storico per i 270 anni dalla scoperta di Pompei. Eccezion fatta per laccesso alle stanze interne della Schola armaturarum che ha permesso di riportare alla luce numerose anfore intatte di epoca romana, era dalla fine del regno di Amedeo Maiuri, cioè gli anni Cinquanta che larea archeologica dellantica Pompei non fosse interessata da un organico progetto di scavo. Sono stati avviati nello scorso agosto nellambito di un più ampio intervento di messa in sicurezza del fronte di scavo.

Le prime strutture e reperti, liberati dalla terra e dai lapilli, saranno presentati domani dal direttore generale della Soprintendenza Massimo Osanna e dal nuovo direttore generale del Grande progetto Pompei il generale Mauro Cipolletta, che ha appena dato il cambio al collega Luigi Curatoli. Il cantiere è aperto in una zona molto vasta della Regio V, estesa per mille metri quadrati, definita il cuneo tra la casa delle Nozze dargento e quella di Marco Lucio Frontone. Per sottolineare limportanza dellavvenimento è sata scelta una data simbolica. Il 23 marzo del 1748, infatti, vennero alla luce i primi reperti che incoraggiarono gli operai guidati dallingegnere Joaquìn de Alcubierre a intraprendere lattività di scavo dellantica Pompei, mettendo in secondo piano quella già in atto da un decennio, ma con maggiori difficoltà tecniche, ad Ercolano. La coltre di lapilli che aveva custodito per quasi 17 secoli la città romana era rimovibile in maniera più semplice rispetto al fango di Ercolano che costringeva a un disagevole e pericoloso lavoro allinterno di stretti tunnel. Ma dovettero passare alcuni decenni prima che si avesse la consapevolezza che la città sepolta era Pompei e non la vicina Stabia.

Intanto, ieri a Roma il comitato di gestione del Grande progetto Pompei ha adottato il piano strategico della buffer zone , per la riqualificazione della cintura di comuni intorno ai siti archeologici vesuviani. Ad annunciarlo i ministri per i Beni culturali Dario Franceschini e del Mezzogiorno Claudio De Vincenti. Sono già programmati interventi per oltre 1.155 milioni di euro. In unaltra riunione i ministri hanno avviato anche il Contratto istituzionale di Sviluppo per la realizzazione del Piano di sviluppo del Parco culturale del Museo e del Real Bosco di Capodimonte.



news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news