LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Anche le periferie meritano più bellezza e innovazione
Massimiliano Prina - Giangiacomo Schiavi
Corriere della Sera - Milano 20/3/2018

Caro Schiavi,

leggo che il sindaco Sala vuole tremila nuovi alloggi popolari. Se pensa di recuperare il voto delle periferie realizzandovi nuovi alloggi popolari dimostra una volta di più di non riuscire a percepire quelle che sono le aspettative di chi in periferia ci vive. Le periferie sono cambiate in questi decenni ed un approccio urbanistico popolare qui è ormai visto come fumo negli occhi. Spiego il perché: oltre ad avere trasformato nel tempo quelli che nel Dopoguerra erano dignitosissimi borghi in un urbanizzato di squallore, fatto di scatoloni grigi progettati da architetti che teorizzavano dottrine urbanistico sociali (però guardandosi bene dallabitarvi) in poco tempo con le case popolari si è creato un diffuso degrado sociale unito allincuria.

Se davvero il sindaco vuole fare qualcosa per le periferie abbassi qui gli oneri di urbanizzazione, finanzi incentivi alla sola proprietà immobiliare e permetta uno sviluppo edilizio di qualità fatto con piccoli interventi e non lo stravolgimento del tessuto urbano con macro insediamenti di scarsa qualità urbanistica e ovviamente sociale che degradano ancora di più il valore immobiliare delle aree periferiche. Dare dignità alle periferie è iniziare a immaginarle come aree degne di uno sviluppo immobiliare incrementale, equilibrato e contenuto e non deprimerle con interventi che ignorano o addirittura mancano della più basilare qualità architettonica e urbanistica come quelli visti sino ad oggi e purtroppo in progetto (vedi piazza dArmi in zona 7). Tessuto urbano e sociale sono la stessa cosa: come si progetta uno vivrà laltro.

Caro Prina,

le buone intenzioni vanno incoraggiate e non contrastate: in una città che ai giovani non offre case a prezzi abbordabili, tremila appartamenti in più di edilizia pubblica ristrutturati e sistemati possono far comodo. Io non credo al bis delle fungaie di triste memoria, al ritorno degli scatoloni diventati emblema di invivibilità e illegalità. Condivido però la sua osservazione: se un po di bellezza e di innovazione non arrivano in periferia, ciao Pepp : i buoni propositi resteranno parole al vento. Serve qualcosa di realizzato, visibile e apprezzato da chi ci vive: si scelga un quartiere e poi un altro, ma bisogna cominciare. Si è parlato troppo: in periferia si gioca un pezzo del futuro di Milano, non solo elettorale. Un futuro che umanamente vale più del post Expo e della riapertura dei Navigli.



news

15-12-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 15 dicembre 2018

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

Archivio news