LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Napoli. Pizza Unesco, un euro in più per salvare i monumenti del centro storico
Giuliana Covella
Il Mattino-Napoli, 23/03/2018

Pizza Unesco, un euro in più per salvare chiese e monumenti che cadono a pezzi nel centro storico di Napoli. Ecco la proposta di Antonio Pariante, del Comitato Civico di Portosalvo per migliorare decoro e dignità dei tesori custoditi nelle vie dei Decumani. Tutto è pronto, infatti, per inviare la proposta ai maestri pizzaioli, affinché raccolgano lappello del Comitato. Uniniziativa che appare senza dubbio provocatoria, alla luce del crollo allinterno dellex convento di San Paolo Maggiore avvenuto una settimana fa ai Tribunali, in cui sono rimasti coinvolti cinque operai. Crollo che ha riaperto il dibattito sui ritardi del Grande Progetto Centro storico Unesco, sulla necessità di tutelare i siti del centro antico e sopratutto di garantire le condizioni di sicurezza nei cantieri dove sono in corso i lavori.

Visto il grande riconoscimento avvenuto in ambito Unesco - spiega Pariante - per la pizza napoletana e la grave situazione in cui versa il centro storico, abbiamo pensato che non ci resta che chiedere aiuto a sorella Pizza.

Già pronta la lettera-appello da far recapitare ai vari Sorbillo, Il presidente, Di Matteo e le altre famose pizzerie dei Decumani, come annunciano dal Comitato di Portosalvo, che ha firmato liniziativa insieme allassociazione di consumatori Telefono Blu, di cui Pariante è il rappresentante regionale: Siamo sicuri che gli amici pizzaioli raccoglieranno favorevolmente la nostra proposta. Perché - come noi - amano la città di Napoli e il suo grande e straordinario centro storico, patrimonio dei napoletani e dellumanità. Ovviamente la pizza Unesco dovrà costare un euro in più come contributo da destinare al miglioramento del decoro in tutto il centro storico.

Tenuto conto che oggi una margherita costa mediamente tra i 3 e i 4 euro, la pizza Unesco - precisa Pariante - che è una sua semplice elaborazione, potrà quindi costare 5 euro compreso il contributo di 1 euro. Unaltra idea partorita dal Comitato è quella di dare alle pizze i nomi dei monumenti che attendono un restauro: si potranno realizzare tante pizze Unesco di vari gusti intitolate ai siti da salvare. Pizza dei Girolamini; Pizza della Scorziata; Pizza della Sapienza; Pizza Portosalvo e così via. Il contributo sarà, ovviamente facoltativo e potrà essere offerto in tutte le pizzerie del centro storico che aderiranno al progetto.



news

19-04-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 19 aprile 2018

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

Archivio news