LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Torino. La città che fu la ritrovi su una pagina di Facebook
Giusi Fasano
Corriere della Sera - Torino 20/3/2018

I cavalli e le carrozze in piazza San Carlo, i tendoni delle bancarelle di Porta Palazzo, gente in costume da bagno ai Murazzi, il treno a vapore che passa da via Carmagnola e poi manifestazioni di piazza degli anni Settanta, operai e operaie nelle fabbriche che non ci sono più, greggi di passaggio per le vie del centro.... Eccola, la città del tempo passato. Vive nelle migliaia di fotografie pubblicate online su una pagina che si chiama Torino sparita su Facebook. Più di 26 mila persone iscritte al gruppo postano ogni giorno immagini di luoghi, circostanze e persone che appartengono alla Torino che cambia nel tempo, per dirla con e parole dei due amministratori, Danilo Tancredi e Rino Turturro. E alla fine scorrere quelle immagini è come sfogliare un libro della storia recente della città. Gl iscritti al gruppo ripescano e condividono sulla pagina facebook vecchi album di famiglia, discutono fra loro, si chiedono aiuto lun laltro per identificare un luogo, un anno, per chiarire dettagli. Ma ci sono anche le fotografie offerte da archivi storici di associazioni, istituzioni, società (sono invece pochissimi i filmati pubblicati). Alcune foto sono corredate da indicazioni precise sul luogo e la data dello scatto, altre mostrano angoli anonimi ma spesso riconoscibili da monumenti o edifici sullo sfondo.

Le regole del gruppo sono elencate allinizio del viaggio nelle immagini: no pubblicità, no turpiloquio, offesa, polemica, no biasimo allarchitettura urbana, no discriminazioni razziali, sessuali, religiose... Sì a qualsiasi ricordo che riguardi la geografia del territorio, ledilizia, la toponomastica, gli usi e i costumi della Torino che non esiste più. E allora ecco le insegne o le facciate di vecchi negozi, ristoranti, vinerie, pasticcerie; limmagine della motonave Vittoria che viaggiava lungo il Po e che fu affondata il 2 maggio del 1940; un laboratorio sartoriale allestito per strada, un lustrascarpe a due passi dal piazza Castello. O ancora: le tranvie colorate per le strade del centro, gli autobus rossi dei decenni del boom economico, perfino la semina delle patate al parco del San Valentino. Era il 1941 ed era unaltra Torino. Sparita, appunto. Per riaffiorare su Facebook.



news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news