LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Monza. Dai conti ai writer. Il declino in Villa Mirabellino
Riccardo Rosa
Corriere della Sera - Milano 24/3/2018

Villa Mirabellino, la dimora settecentesca del Parco di Monza, è meta di vandali, tossicodipendenti e senzatetto. Di proprietà del Demanio, la villa è abbandonata da oltre ventanni.

Monza. Da villa di delizia cara ai conti Durini a meta di vandali e tossici. Villa Mirabellino, una delle tenute più prestigiose del Parco di Monza, realizzata nel 1776 sulla collinetta di fronte a Villa Mirabello, non deve fare i conti solo con uno stato di abbandono che dura da decenni, ma anche con le incursioni di sbandati e graffitari che pochi giorni fa hanno ricoperto di scarabocchi le colonne doriche e parte della facciata rivolta verso il prato dellex Ippodromo. Uno stato di degrado così profondo da spingere il Codacons a presentare unesposto alla Corte dei Conti affinché venga avviata uninchiesta per accertare un eventuale sperpero di danaro pubblico, mentre il sindaco, Dario Allevi, sta premendo sullacceleratore per ottenerne la cessione da parte dello Stato.

Villa Mirabellino, che nei primi anni Cinquanta è stata utilizzata come sede di una scuola elementare pubblica, è lunica struttura allinterno del parco di proprietà del Demanio. Tutte le altre tenute, da Villa Mirabello a cascina Fontana, sono invece di proprietà dei Comuni di Monza e Milano e di Regione Lombardia. A metà anni Novanta, la Soprintendenza per i Beni architettonici di Milano aveva proposto di utilizzarla come sede della sezione di Botanica del museo civico di storia naturale del Comune di Milano. Tuttavia, il progetto non fu mai portato a termine e da allora la Villa è lentamente scivolata nel degrado. Da quando lo storico custode è morto un paio danni fa, la situazione è peggiorata. La Villa versa in una situazione di grave degrado ed abbandono denuncia il Codacons . Linterno della struttura è completamente abbandonato e spesso è capitato che senza fissa dimora o malviventi si intrufolassero, al fine di cercare semplice riparo o qualcosa da rubare. Una stima approssimativa dice che per ristrutturarla servirebbero almeno quattro milioni di euro. Chi si sta dando da fare per evitare il tracollo completo è lamministrazione Parco, che due giorni fa ha effettuato un sopralluogo con alcuni rappresentanti del Demanio per avviare liter di sostituzione delle recinzioni (il costo dellintervento si aggira attorno ai 50 mila euro). Ma la carta decisiva sembra averla in mano il sindaco di Monza che da alcuni mesi sta lavorando a una variante dellaccordo di programma sul polo istituzionale. Si tratta di un complicato scambio di aree fra lo Stato e il Comune di Monza che prevede anche la realizzazione della nuova caserma della Guardia di Finanza, che Allevi vorrebbe estendere a Villa Mirabellino affinché venga ceduta allamministrazione comunale. Ci stiamo lavorando da mesi spiega il primo cittadino . Lidea è di ridare lex caserma San Paolo al Demanio e in cambio ottenere Villa Mirabellino. Un giro di immobili grazie al quale ledificio potrebbe beneficiare dei finanziamenti in arrivo da Regione Lombardia (55 milioni di euro), ma che comporterebbe il definitivo sacrificio del progetto che prevedeva la realizzazione di una nuova e moderna biblioteca allinterno dellex caserma.



news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news