LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Quale programma per cultura e istruzione?
Vittorio Emiliani, Corrado Augias
2018-03-25, LA REPUBBLICA



Caro Augias, si parla di una possibile intesa fra Cinque Stelle e Lega. Ma, per esempio, sulla cultura, la tutela del patrimonio storico- artistico, lambiente, la natura, ci sono punti di contatto fra Di Maio e Salvini? Mi dirà ( ed è vero) che la cultura ha scarsa importanza nella politica. Siamo agli ultimi posti in Europa per la spesa sia per la cultura che per listruzione. Tuttavia, nel programma, i Cinque Stelle hanno inserito cultura e beni culturali sottolineando la necessità di rafforzare ruolo, mezzi e poteri delle Soprintendenze territoriali. Lo stesso Beppe Grillo, nel proprio blog, ha pubblicato a fine 2017 una netta difesa dei Parchi. Al contrario Salvini in un dibattito con Maria Elena Boschi ha proposto labolizione delle Soprintendenze, furioso perché in Lombardia era stata bocciata ( giustamente) dal soprintendente Luca Rinaldi, sul Lago di Como, una strada, la variante Tremezzina, e lonorevole Boschi ha detto che già la riforma Franceschini indeboliva i poteri delle Soprintendenze e che quindi si poteva discuterne labolizione ( esiste il filmato). Questi i dati oggettivi, contrastanti.

Vittorio Emiliani Roma

Dei temi culturali, di una politica culturale di largo respiro nessuno ha parlato in campagna elettorale, ancora meno se ne parla nelle trattative in corso aspre e incerte. Ciò che preme è evidentemente altro e, in una certa misura, si può anche capire. Ogni parte politica vuole assicurarsi una posizione di partenza la più solida possibile che faciliti, poi, lapplicazione di una politica. Qui viene però la domanda: quale politica culturale? Oggi come oggi nessuno apparentemente saprebbe rispondere anche per levidente impreparazione di molti eletti, vecchi e nuovi. Mi scrive il signor Dario Pompili da Spoleto: Sono preoccupato nel vedere troppi eletti al nostro parlamento con evidenti limiti di preparazione e culturali, facili dunque da condurre dovunque si voglia. Poiché cultura e relativi beni sono una delle nostre cifre di riconoscimento nel mondo (e di reddito) credo che la situazione dovrebbe essere valutata nella sua gravità, studiando con urgenza un rimedio . La mancanza di una visione culturale viene prima ed è più grave della carenza di fondi, è la premessa a una qualunque azione in un settore amplissimo che può riguardare lintera nazione o particolari situazioni locali. Si parla molto per esempio delle buche di Roma, problema drammatico, spia di negligenza o forse complicità tra ditte appaltanti e organismi di controllo. La risposta consueta è che i mancati interventi dipendono dalla mancanza di fondi. Non dipende però dalla mancanza di fondi ma proprio dalla mancanza di una visione della città lavvilente condizione di degrado, di trascuratezza, dincuria, in cui versa la capitale dItalia. Poniamo sotto gli occhi dei visitatori stranieri una città priva di decoro piena di topi, di immondizie con gli arredi urbani devastati. Ecco un problema culturale che offriamo, nudi, al mondo.

Corrado Augias




news

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

25-04-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 25 aprile 2018

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

Archivio news