LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Addio alle pietre. Piazza 5 Giornate verrà asfaltata
Elisabetta Andreis
Corriere della Sera - Milano 4/4/2018

Masselli sollevati, sbilenchi, sconnessi. Trappole. Buche e cubi instabili: una minaccia per scooteristi e ciclisti. Rischio cadute: altissimo. Lo storico pavé di Milano è malmesso, oggi più che mai. Traffico e piogge hanno creato situazioni estreme. Pericolose per chi affronta le strade cittadine su due ruote, ma anche per i pedoni. I lamenti rimbalzano sui social, coinvolgono un po tutti i Municipi. Piazza Cinque Giornate, ad esempio. Qui il Comune, nellestate 2017, ha iniziato a togliere alcuni lastroni per sistemare le rotaie del tram: ma da allora lincrocio è peggio di prima, lasfalto è stato steso a macchia di leopardo tra le pietre, restare in piedi è un terno al lotto. A luglio completeremo il lavoro. Prevediamo di rimuovere integralmente il pavé sostituendolo con lasfalto, così come è già stato fatto in piazzale Baracca, via Mascheroni, via Galvani. E ancora in via Fatebenefratelli e via Monti, mette le mani avanti lassessore alla Mobilità Marco Granelli.

Sostituire il lastricato storico pietra nobile, più bella è un passo coraggioso. Quando, nel settembre 2016, il sindaco Beppe Sala aveva avanzato lipotesi di eliminarlo da via Torino, la pioggia di no in difesa della storica identità della strada (dalla Soprintendenza allo stesso Municipio 1) non si era fatta attendere. È una soluzione che intendiamo adottare solo quando si rivela indispensabile. Negli incroci a più elevata percorrenza, o dove i lastroni convivono con le intersezioni dei binari. Ad esempio, con ogni probabilità lo faremo in via Paracelso, vicino a piazzale Lavater, anticipa lassessore. Palazzo Marino sta mettendo a punto il piano: Subito dopo lestate definiremo le strade da sistemare, eventualmente anche con lasfalto. In base alle priorità in termini di sicurezza.

In corso ci sono due appalti, per un totale di 3,3 milioni di euro, che prevedono cantieri dal mese di ottobre, al netto di quelli portati avanti dal Nuir (Nucleo urbano intervento rapido), specifici e demergenza. Il problema è duplice: da una parte il costo, dallaltra la frequenza degli interventi. La manutenzione per il pavé costa in media 19 euro al metro quadrato, contro i 12,5 euro per lasfalto calcola lassessore . Il massello in granito è più resistente ma in presenza di traffico è sottoposto a maggiori frizioni e dunque necessita di interventi ripetuti e regolari. Non facile stare dietro a tutto. I residenti chiedono aiuto un po ovunque. Lelenco è lunghissimo in centro (corso Magenta, corso Genova, via Torino. Piazza Missori, piazza Cordusio, via Broletto, via Orefici, via Ariosto, via Correnti là dove ci sono i cantieri della M4 e a luglio un ciclista è rimasto tragicamente vittima di un incidente). Ma poi, verso lesterno: piazzale Baiamonti, viale Pasubio, viale Gorizia, viale Sabotino, via Beato Angelico, via Montegani, via Cesare Battisti. Forse il tratto peggiore è in Ripa di Porta Ticinese, quello che dalla stazione di Porta Genova porta in viale Cassala. Su altre strade spuntano, come relitti, i binari del tram inutilizzati: tronconi su cui i mezzi non corrono da anni, dismessi e non rimossi, come in corso di Porta Romana. Le cadute sono allordine del giorno. Solo piazza della Repubblica svetta, per qualità, in questa mappa del rischio: il pavé, appena messo in ordine, è perfettamente allineato, e il bello si rivela anche sicuro. I masselli, secondo la tradizione, sono inseriti in un fondo di sabbia, senza nessuna sigillatura conclude Granelli . Da poco abbiamo iniziato a utilizzare il cemento per cercare di mantenere il suolo più stabile. È un esperimento. Che sia la soluzione?




news

22-10-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 22 OTTOBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news