LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Capanne di Bolgheri, insorge il Fai. Perdiamo un angolo di cultura
Divina Vitale
Corriere Fiorentino 5/4/2018

Sibilla della Gherardesca: Scelte rancorose. E Toscani: Comuni contro il bello

Castagneto Carducci (Livorno). Ecco lesempio di come si esprime linvidia di quegli italiani pieni di convinzioni stupide. Denunciando, fino a far abbattere, delle baracche che hanno solo contribuito a mantenere integro il patrimonio paesaggistico. La Soprintendenza inoltre non può far demolire così dei manufatti in piedi da più di cento anni, capovolgendo un pronunciamento già dato nel passato. È categorica Sibilla della Gherardesca, presidentessa del Fondo Ambiente italiano per la Toscana. Dice no allingiunzione di demolizione delle baracche che ieri il comune di Castagneto Carducci ha inviato ai proprietari.

Al centro della vicenda i 34 manufatti in legno e saggina che si trovano nei 4 chilometri illibati di spiaggia, compresi allinterno dellOasi dunale, tra Marina di Castagneto e Bibbona. Perdiamo un angolo di cultura molto più che rappresentativo di un territorio, simbolo e orgoglio di un tempo che fu. Una situazione vergognosa continua che manifesta solo tanta ignoranza. Basta guardarsi attorno: a Follonica spuntano i grattacieli sul mare e Marina di Bibbona è unaccozzaglia di case e palazzine senza senso. Le capanne sono meglio di tanti stabilimenti balneari di tutti i colori. Sono disgustata. Non capisco questo rancore verso famiglie come gli Antinori o gli Incisa che hanno dato tanto, soprattutto lavoro, a tutto il territorio. Questo dimostra come non si voglia bene alla propria terra. Si tratta di bellissime capanne, antiche, piene di civiltà. Un altro luogo sarebbe stato onorato di custodirle.

A difesa delle capanne si è sempre espresso anche il noto fotografo Oliviero Toscani affezionato frequentatore della spiaggia. I comuni fanno demolire ciò che è bello affonda il fotografo e permettono di costruire le schifezze. Purtroppo non cè niente da aggiungere se non che siamo in mano a gente che gli stessi italiani votano e quindi.... Una zona elevata a patrimonio culturale che si è dotata naturalmente, col passare del tempo, di un equilibro sostenibile di cui anche il sindaco Sandra Scarpellini tende a ribadire la priorità: Quella è una zona che resterà così, lontana dagli accessi pubblici, che comunque ci sono e che chiunque può raggiungere ha concluso ma dove non si può certo mettere in cantiere la costruzione di stabilimenti come ha predisposto il Piano della Costa. Lantropizzazione possibile si ferma in prossimità del Seggio a nord del litorale, dove si trovano le capanne più discusse, e dopo il resort Paradu a sud, dove si trovano le altre. Tra Bolgheri e Bibbona è presente un sistema dunale importante dove il trascorrere dei decenni ha dimostrato che si può mantenere un sostenibilità eccezionale. Le proprietà, è innegabile, hanno contribuito a mantenere questo equilibrio. Non si pone nemmeno lidea, al momento, di aprire nuovi accessi. Sarebbe, oltretutto, complicato e poco sicuro.




news

18-01-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 18 gennaio 2019

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

Archivio news