LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bergamo. Via Fara, quei nodi per il cantiere. Dal bunker alla lettera Unesco
A.D.L
Corriere della Sera - Bergamo 8/4/2018

Lassessore Brembilla: tutto in regola, luscita in via Solata ci sarà e le Mura Venete non centrano niente

Proseguono spediti i lavori allex faunistico di via Fara, in questa fase ancora per mettere in sicurezza il fronte sotto il Parco delle Rimembranze e, man mano, per rimuovere tramite i cassoni della teleferica, la terra e la roccia depositate abusivamente ha sentenziato il tribunale per tamponare la frana del 30 dicembre 2008. La cordata Collini-Seik porta avanti il cantiere per il futuro parcheggio in massima sicurezza, riscuotendo apprezzamenti (o quasi), anche dai NoParking Fara, i rompiscatole della situazione, quelli che non ci stanno e non apprezzano la scelta politica, oltre che tecnica e amministrativa, della giunta Gori di far ripartire lopera dopo anni.

Qualche elemento di criticità, però, sembra non mancare, anche sul fronte tecnico e delle valutazioni dellopera. Il progetto esecutivo prevede ad esempio che lascensore interno al futuro silo si colleghi a un passaggio pedonale per far sbucare gli utenti in via Solata, che coinciderà in parte con il bunker antiaereo realizzato nel 1945: lopera sotterranea di 73 anni fa parte della Rocca e spunta dentro lasilo nido accanto a San Francesco. Lo sfruttamento del vecchio rifugio è un punto su cui la Soprintendenza deve ancora rilasciare il suo via libera, dopo una serie di sopralluoghi, come ha spiegato di recente in commissione il direttore lavori della Collini, lingegner Ferruccio Della Giacoma, dopo una richiesta di chiarimenti del consigliere 5 Stelle Fabio Gregorelli. Limpresa avrebbe la necessità di demolire parzialmente un arco inglobato nel rifugio, che risalirebbe alla fine dell800. E, secondo il direttore lavori, non sarebbero emersi ostacoli, ma la Soprintendenza deve ancora esprimersi. Il progetto è stato fatto come si deve commenta lassessore ai Lavori Pubblici Marco Brembilla . Luscita prevista in via Solata ci sarà.

I NoParking hanno segnalato più volte il cantiere anche allUnesco, dopo la proclamazione delle vicine Mura Venete come Patrimonio dellUmanità. E la United Nations Educational, Scientific and Cultural Organization ha risposto con una comunicazione in inglese il 19 maggio: Abbiamo preso nota delle vostre argomentazioni e, nel rispetto della convenzione sui siti Patrimonio dellUmanità trasmettiamo le informazioni alle nostre autorità italiane. Non manca, inoltre, il recente esposto dello stesso comitato alla Procura della Repubblica e al ministero dei Beni culturali e architettonici, in cui si stigmatizzano i tiranti da 30 metri che partono dalle nuove pareti di contenimento dellopera e si infilano, secondo i NoParking, nel sottosuolo della Rocca. Non dovrebbero esistere autorizzazioni specifiche? Sono stati valutati rischi al patrimonio archeologico?.

I tiranti arrivano nel sottosuolo del parco delle Rimembranze, di proprietà comunale, non raggiungono le strutture della Rocca, non scherziamo spiega Brembilla . E gli uffici comunali hanno approvato tutto con il progetto. Quanto allUnesco posso solo ribadire che con quel cantiere le Mura Venete non centrano niente, è un dato di fatto.



news

19-04-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 19 aprile 2018

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

Archivio news