LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Un tesoro etrusco abbandonato al suo destino
Tommaso Silvi
Il Tirreno 9/4/2018

TERRICCIOLA. Una delle collezioni più importanti della Toscana di cippi etruschi risalenti al quarto e quinto secolo avanti cristo è circondata da perdite dacqua, lattine, erbacce, e soprattutto, fino a pochi giorni fa, era a completa disposizione di ladri e vandali. È vergognoso. Lorenzo Bacci, esperto di storia dellarte, guarda oltre le sbarre e scuote la testa. Dietro a un cancellino in ferro tuttaltro che a prova di malintenzionato ci sono cinque manufatti di grande valore, posizionati allinterno dellipogeo del Belvedere, nel cuore di Terricciola.

Lipogeo è una costruzione sotterranea di interesse storico e antropologico, realizzata interamente dalluomo, oppure ricavata da cavità naturali. Un gioiello figlio della storia. Nel borgo dellalta Valdera ce ne sono addirittura cinquantaquattro, che si snodano sotto al centro abitato. Lunico divenuto museo è quello del Belvedere spiega ancora Bacci reso visitabile nel 2002 grazie a un delicato intervento di ripristino. E pensare che oggi è pieno di escrementi di gatti e totalmente inutilizzato. Cè un tesoro da salvare a Terricciola, legato a una vicenda che inizia addirittura sedici anni fa. Quando la sezione di Terricciola del gruppo archeologico Tectiana prosegue Bacci prese in gestione lipogeo e lavorò per valorizzarlo. Nel 2007 sono stati inseriti i cippi etruschi, il gruppo ha operato fino al 2014, portando migliaia di visitatori allinterno del sito. Poi sono iniziati i problemi. Stando a quanto racconta Bacci, nel 2014 il lucchetto che chiude lingresso allipogeo venne improvvisamente cambiato, senza alcuna comunicazione da parte del Comune, negando laccesso al gruppo archeologico. Poi, attraverso una delibera comunale, venne affidato ad Arianna and Friends, una sorta di tour operator che organizza viaggi in Toscana per turisti, stranieri e non solo, che però si occupa dellipogeo solamente per un anno. Lultima manutenzione del museo risale al 14 ottobre 2014. Oggi limpianto elettrico non funziona, ci sono infiltrazioni dacqua e il degrado regna sovrano.
Le istituzioni sonnecchiano, mentre uno dei potenziali patrimoni artistici più importanti della provincia sfuma giorno dopo giorno. Prima di Pasqua, addirittura rivela Bacci è sparito il lucchetto allentrata dellipogeo del Belvedere, che quindi per settimane è rimasto completamente incustodito. Qualcuno è entrato e si è limitato a fumare una sigaretta e a bersi una coca cola, ma pensiamo a cosa sarebbe accaduto se fossero stati trafugati i cippi etruschi, o se fossero stati danneggiati. Roba da non credere. Nei giorni scorsi si è diffusa la voce che Il Tirreno si sarebbe occupato della vicenda, e allora sono stati messi addirittura due lucchetti a chiudere lentrata. Sarà stato un caso, chissà. Le chiavi, comunque, dovrebbero essere in Comune. E allinterno del museo la situazione è ancora critica.

È una storia dindifferenza quella tra Terricciola e i suoi suggestivi beni archeologici. Non cè cartellonistica per indicare il sito ai turisti e non sono mai stati prodotti depliant per incentivarne le visite. Tutto ciò che è stato fatto puntualizza Bacci è arrivato dallimpegno di Tectiana e dei suoi volontari, che poi sono stati messi misteriosamente da parte. Oggi a vigilare sugli ipogei di Terricciola, e quindi anche su quello disastrato del Belvedere, sotto alla terrazza panoramica del paese, che offre uno scenario da urlo sulle colline, è la onlus Le città sotterranee. Non possiamo entrare, non possiamo pulire e non possiamo organizzare visite. Lunica cosa che possiamo fare conclude Lorenzo Bacci è denunciare pubblicamente labbandono di uno dei luoghi più belli, preziosi e ricchi di storia che abbiamo nella zona. E non si tratta di politica. Terricciola sta trascurando e torturando le sue radici e, soprattutto, il suo potenziale turistico. E le istituzioni non muovono un dito.

http://iltirreno.gelocal.it/pontedera/cronaca/2018/04/08/news/un-tesoro-etrusco-abbandonato-al-suo-destino-1.16688683?ref=fbfti


news

19-04-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 19 aprile 2018

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

13-11-2017
Maestri: Emiliani ricorda Edoardo Detti

Archivio news