LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Caro Di Mare, critiche ingiuste su Ravello
Salvatore Di Martino*
Corriere del Mezzogiorno - Campania 10/4/2018

* Salvatore Di Martino Sindaco di Ravello

Gentile direttore, appaiono fuori luogo ed anacronistiche le critiche del giornalista Rai Franco Di Mare apparse in un articolo del 6 marzo sul Corriere del Mezzogiorno, nel quale si parla ingenerosamente di declino culturale, decadimento dellAuditorium Oscar Niemeyer e sfratto della Fondazione Ravello dalla sua sede nel cuore della cittadina.

Tre notizie false in un colpo solo!

Sarà perché il noto conduttore di Uno Mattina è legato, per sua ammissione, da una forte amicizia con Domenico De Masi, già presidente della Fondazione Ravello. Lontano da Ravello da troppo tempo? Del resto anche il segnale Rai non lo aiuta, costringendoci, ahinoi, nonostante i molteplici solleciti avanzati dal sottoscritto, a non poterlo seguire più nel programma di Uno Mattina, per colpa di un cattivo funzionamento dei canali Rai in tutta la Costiera Amalfitana.

Mai, come negli ultimi due anni, la Città di Ravello, contrariamente a quanto asserisce Di Mare, vive di una florida attività culturale e di un vivace fermento artistico. LAuditorium Oscar Niemeyer non ha mai visto, come in questi ultimi due inverni sotto il mio sindacato, il susseguirsi di importanti iniziative culturali e sociali per i cittadini della costiera, per i turisti italiani e gli ospiti internazionali.

Nel periodo invernale lAuditorium è stato animato da Concerti del Ravello Festival, che, grazie ad una politica di destagionalizzazione, da me delineata nella doppia veste di sindaco e di consigliere di indirizzo della Fondazione, ha portato nel contempo artisti di fama internazionale e presenze considerevoli, mai registrate prima in periodi di bassa stagione turistica.

Il Comune, infatti, attraverso fondi Poc Campania 2014-2020 a favore delle Politiche Culturali e il Turismo ha ottenuto finanziamenti per un progetto di alta formazione musicale per giovani musicisti provenienti da tutto il mondo che si esibiscono sul palcoscenico dellAuditorium nel periodo invernale.

Sempre nellAuditorium, per il medesimo progetto, si sono alternate personalità come Paolo Isotta, Placido Domingo, Alberto Veronesi, il soprano Katia Ricciarelli, direttori artistici e sovrintendenti dei più importanti teatri italiani ed esteri.

LAuditorium, grazie ad un altro progetto del Comune di Ravello, attraverso il Por Fse Campania 2014/2020 Benessere giovani-organizziamoci, diverrà, nei prossimi mesi, la sede di laboratori per il sostegno e laccompagnamento alla creazione di impresa culturale e creativa per la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale materiale e immateriale, per la formazione in situazione di tecnici del suono, per leducazione dei giovani alla consapevolezza ed espressione culturale.

Attraverso una pubblica manifestazione di Interesse si è proceduti ad assegnare il servizio delle proiezioni cinematografiche e della bouvette, in regime di massima trasparenza delle normative delle pubbliche ammini-strazioni, servizio che dalla passata amministrazione veniva affidato senza alcuna procedure di evidenza pubblica ed in maniera del tutto occasionale.

Et voilà che anche il servizio cinema è stato assicurato dal Comune, che si fa pure carico delle utenze, per garantire un ulteriore servizio alla cittadina e allintera costiera amalfitana, soprattutto nei periodi di chiusura di luoghi di attrazione turistica e di isolamento del segnale Rai.

Molto si può fare, ancora e meglio!

Lo sanno, oramai, anche le pietre secolari della mia amata cittadina, che lobiettivo principale che mi sono preposto, è quello di contribuire al Progetto della messa in rete dei tre gioielli di Ravello: Villa Rufolo, Villa Episcopio e Auditorium Oscar Niemeyer con ununica ed unitaria gestione per una migliore e sinergica offerta culturale e turistica del paese.

Rassicuro il dottor Di Mare, forse maldestramente imbeccato, che nessuno sfratto è stato esercitato nei confronti della Fondazione Ravello. Si tratta, di contro, soltanto di un cortese invito a restituire il locale di proprietà del Comune per ottimizzare i servizi e gli uffici essenziali al servizio della collettività. La Fondazione potrà usufruire dei locali appena ristrutturati nella Villa Rufolo e, se del caso, di quelli esistenti nellAuditorium Oscar Niemeyer.

Loccasione mi è gradita, attraverso questa pubblica risposta allarticolo del dottor Di Mare, da me stimato come giornalista, nonché inviato di guerra, per ricordargli a nome di tutti i miei concittadini, che Ravello è il luogo per eccellenza di grandi personaggi e di grandi amori e non di mancate storie damore, come egli inopportunamente afferma, per avere la sfortuna di non vivere in un luogo di forti emozioni come Ravello, dove tutte le cose, anche quelle più scontate, acquistano, inconsapevolmente, un inspiegabile ed incondizionato fascino.

Sarò Franco Di Mare è un vero giornalista.

E come diceva Leo Longanesi: un vero giornalista spiega benissimo quello che non sa.

Tanto le dovevo.




news

17-09-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 17 SETTEMBRE 2018

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

Archivio news