LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Castiglioncello. Un hotel nella villa di DAnnunzio
Marco Gasperetti
Corriere della Sera 12/4/2018

Godilonda, a Castiglioncello, il paradiso ozioso esaltato dal Vate, acquistata da un magnate russo:
Ora è una discarica, sarà un resort

CASTIGLIONCELLO (Livorno). Potrebbe essere una resurrezione, dopo anni dincuria e di abbandono. Villa Godilonda, il paradiso ozioso ed edonistico di Gabriele DAnnunzio (che con questo nome la battezzò rendendola immortale) ridotta in alcune parti a un cumulo di detriti e immondizie, sta per trasformarsi in un hotel di lusso. E tornare a risplendere sugli scogli della Ciancifera e della baia del Quercetano a Castiglioncello, la località turistica a sud di Livorno. La proprietà della villa, che ha un valore stimato tra i 15 e i 20 milioni di euro, è stata acquisita al 100% da Timur Zaynutdinov, un magnate russo che fino a ieri la divideva tra litigi e incomprensioni con altri due proprietari, una società russa e un imprenditore italiano.

Il risultato era stato il blocco di ogni iniziativa di recupero, lobsolescenza e il lento degrado della straordinaria residenza, tra sacchetti di spazzatura ovunque, vetri spaccati, infissi rubati, muri oltraggiati da scritte. Il mio progetto è far tornare Godilonda un resort straordinario, promette Zaynutdinov. Che naturalmente dovrà rispettare tutte le prescrizioni di Sovrintendenza e Comune.

Eppure, nonostante labbandono, la bellezza di Godilonda non si è mai spenta completamente. Basta camminare tra i sentieri delle colline a picco sul mare di Castiglioncello e, dopo aver guadagnato la scogliera, scendere sino alla caletta della Ciancifera. Poi, dopo aver alzato lo sguardo, ecco lenorme sperone di roccia sul quale lantica e blasonata dimora troneggia e abbaglia.

Storia e leggenda raccontano che a battezzarla con quel nome roboante e onomatopeico fu proprio Gabriele DAnnunzio, a fine Ottocento. Il Vate coniò un nome poetico e decadente, nel suo stile: godi londa appunto, diventato Godilonda, per quella villa poi luogo di incontro degli alleati inglesi e americani (tra questi il generale Clark e Winston Churchill) e che decenni più tardi sarebbe diventata la dimora estiva dei gioiellieri Bulgari.

Negli anni Ottanta, finita lepoca delle lunghe vacanze, Godilonda si trasformò in hotel di charme, con spa e beauty farm. Vi soggiornarono alcuni dei personaggi più noti del mondo del cinema, del teatro, della politica romana; principi della commedia italiana, tra i quali Alberto Sordi, Marcello Mastroianni, Vittorio Gassman, Bice Valori, Paolo Panelli, Walter Chiari, Renzo Montagnani.

La vicenda di Godilonda passa anche attraverso una chiusura imposta dal Comune nel 1999 per problemi di natura privatistica e legale che si intrecciarono con compravendite di singole unità facenti parte della struttura ricettiva. In pratica alcuni locali, pur facendo parte della struttura alberghiera, furono comprati da privati. Successivamente la situazione fu sbloccata e lalbergo fu riaperto fino al 2006, quando il grande cancello verde in ferro battuto in fondo a via Biagi è stato chiuso definitivamente e i telefoni staccati.

Nel 2015 la villa fu venduta da Lionard Luxury Real Estate, agenzia immobiliare specializzata nelle dimore di lusso, e sembrò che Godilonda potesse tornare ai vecchi fasti. Invece altri problemi di proprietà fermarono il nuovo corso. E il degrado continuò a divorare la dimora di DAnnunzio. Potrebbe essere un pezzo di memoria italiana aveva dichiarato in una recente intervista a Corriere tv Federico DAnnunzio, bisnipote del Vate ma dovrebbe essere trattata con più dignità.

Ora con lacquisizione al 100% del proprietario attuale si aprono nuovi orizzonti e il probabile inizio dei lavori per trasformarla in un resort di lusso. Da dove i fortunati ospiti potranno ammirare ancora lo spettacolo delle onde di DAnnunzio.



news

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

21-04-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 21 aprile 2018

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

16-03-2018
Podcast episode 23: The death of Venice?

14-03-2018
SETTIS ed EMILIANI: Le ruspe su alcuni villini di Roma

20-02-2018
Documento del Coordinamento delle Società Storiche a proposito della libera riproduzione in archivi e biblioteche

14-02-2018
Consulta Universitaria Nazionale per la Storia dell'Arte e la Società Italiana di Storia della Critica d'Arte manifestano la loro piena solidarietà a Christian Greco

14-02-2018
NOTA DEL COMITATO SCIENTIFICO DEL MUSEO EGIZIO

09-02-2018
Italia '900. Settima edizione di Visioni d'Arte organizzata dall'Associazione Culturale Silvia Dell'Orso

09-02-2018
Lettera di API (Archeologi Pubblico Impiego) MiBACT al Ministro sulla Scuola del Patrimonio

23-01-2018
Museo Egizio, solidarietà dal Consiglio Superiore dei beni culturali

19-01-2018
La Dea di Morgantina in tournée? Una lettera dell'archeologo Malcolm Bell con una nota di Pier Giovanni Guzzo

11-01-2018
Firenze, il David di Michelangelo "vestito" dalle proiezioni di Felice Limosani

09-01-2018
E' on line il bando il bando di selezione allievi del Corso "Scuola del Patrimonio"

09-01-2018
Lettera dei vincitori e degli idonei del concorso 500 Mibact

07-01-2018
Un intervento di Guzzo. Tutela e valorizzazione: unite o separate?

27-12-2017
Lettera ANAI a Franceschini sulla mancata entrata in servizio funzionari archivisti MiBACT

23-12-2017
XX Premio "Calabria e Ambiente" 2017 a SALVATORE SETTIS

15-12-2017
Seconda interrogazione parlamentare su libere riproduzioni: il caso di Palermo

13-12-2017
Interrogazione parlamentare su libere riproduzioni. I casi di Napoli e Palermo

06-12-2017
Premio Silvia Dell'Orso 2017

03-12-2017
Novità editoriale - La struttura del paesaggio. Una sperimentazione multidisciplinare per il Piano della Toscana

22-11-2017
Fotografie libere. Lettera di utenti dell'ACS di Palermo al Ministro Franceschini

22-11-2017
COMUNICATO di Cunsta, della Società italiana di Storia della Critica dell'Arte e della Consulta di Topografia Antica sulla Biblioteca di Palazzo Venezia

20-11-2017
Intervento di Enzo Borsellino sulla mostra di Bernini

Archivio news