LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

COMMENTI - UN RESTAURO NON È MERCATO - Mura e chiese dItalia da salvare
Tomaso Montanari
15/4/2018 la repubblica




Uno dei danni collaterali del cambiamento climatico è la distruzione di estese porzioni di ciò che definiamo patrimonio storico e artistico: che è poi la forma dellItalia, quella unione indivisibile di natura e arte che la cultura italiana tra John Ruskin e Benedetto Croce chiamava il volto amato della patria. Se, infatti, continua a piovere come è piovuto nelle ultime settimane (tanto, e tutto insieme dopo mesi di siccità) le mura e le torri di San Gimignano continueranno a crollare: e con esse quelle di Volterra, le chiese di Napoli, le case di Pompei, e tanto altro ancora.
Oltre a invertire la rotta dei comportamenti umani che concorrono a stravolgere il clima cè qualcosaltro che possiamo e dobbiamo fare. Il sindaco di San Gimignano ha dichiarato che mettere in sicurezza le parti di mura oggi a rischio costerebbe alcune centinaia di migliaia di euro, che non trovano posto nel bilancio comunale. Lo stesso Comune, tuttavia, potrebbe destinare a questo e ad altri importanti interventi di restauro otto milioni di euro, ora bloccati in banca dal Patto di stabilità. Ecco una prima cosa: bisogna fare per il patrimonio ciò che si è fatto per le scuole, cioè sottrarlo al cappio di quel Patto.
In unepoca recente in cui il nostro Paese era più consapevole di se stesso, ottenemmo che il patrimonio mobile costituisse uneccezione alla regola della libera circolazione europea delle merci. LItalia non ebbe la forza di pretendere che i beni culturali non fossero ritenuti una merce, ma convinse almeno gli altri Paesi a non considerarli una merce come unaltra, ricavando una seppur timida zona franca dalle ferree regole dellonnipotente mercato. Oggi siamo purtroppo lontani da quella consapevolezza: nella scorsa legislatura abbiamo approvato una legge che, regolando lesportazione delle opere darte attraverso il sistema puramente economicistico delle soglie di valore e della risibile autocertificazione, cancella di fatto quelleccezione culturale faticosamente ottenuta ai tempi di Maastricht.
Ma non è troppo tardi per provare a bloccare linvoluzione culturale a cui ci stiamo condannando da soli. Oggi si tratta di combattere per salvare una parte di patrimonio se possibile ancora più importante dei quadri e delle sculture che stanno nelle case private: e cioè le mura antiche di chiese, torri e città che hanno formato la nostra memoria collettiva e possono e devono continuare a dare una forma civile alla comunità italiana del presente e del futuro.
Ne va della nostra sopravvivenza fisica: perché il patrimonio ci cade letteralmente sulla testa. Ma ne va anche della nostra sopravvivenza morale, della sorte della nostra democrazia. È una grande questione di sinistra: perché in una Italia sfigurata dalla diseguaglianza, il patrimonio culturale è tra le poche cose che appartiene a tutti, senza distinzioni, e che può nutrire il riscatto culturale di chi sta in basso. Prendersi cura delle parti comuni e apparentemente inutili delle città storiche significa affermare con forza che non ci si salva da soli, e che i beni comuni non possono sottostare al ricatto del mercato.



news

17-10-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 17 OTTOBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news