LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Capodimonte apre al rugby nei giardini del parco
Anna Paola Merone
Corriere del Mezzogiorno - Campania 18/4/2018

Il direttore Bellenger: così arricchiamo lofferta agonistica e sportiva allinterno del Bosco

Napoli. Un campo di rugby allombra del museo di Capodimonte. Si inaugura questa mattina alle 11 la prima area dedicata al gioco della palla ovale nel parco della reggia.

Larea rubgy arricchisce lofferta culturale e sportiva del Real Bosco di Capodimonte nellintento di migliorarne sempre la fruizione dice il direttore Sylvain Bellenger, che con Errico di Lorenzo dellassociazione amici di Capodimonte onlus, lassessore comunale allo Sport Ciro Borriello, Dario Calapai presidente del settore giovanile della Polisportiva Partenope, Franco Ascione responsabile dellarea tecnica della Federazione Italiana Rubgy e, per la terza municipalità il presidente Ivo Poggiani e lassessore alla legalità Carmela Sermino, taglierà il nastro del campetto dove si sfideranno gli studenti di alcuni istituti scolastici della Campania per lanteprima del VII Trofeo Partenope Rugby Junior che si svolgerà il 23 maggio allo stadio militare Albricci.

La manifestazione nasce dallidea di creare unarea rugby permanente aperta a tutti allinterno dello storico parco cittadino, un luogo dove poter praticare questo sport in modo non agonistico larea non è un campo regolamentare, ma un luogo di aggregazione ludica per esercitare il rugby non professionale e soprattutto condividerne i valori universali di rispetto, di lealtà, di solidarietà e di disciplina.

Unaltra tessera che si aggiunge nel mosaico del progetto che punta a trasformare il bosco, sempre di più, in un luogo da vivere anche attraverso lo sport. Il primo passo di Belleger è stato nella direzione del gioco del calcio. I ragazzi utilizzavano i prati per giocare, lui ha individuato aree dedicate fra porta Bellaria e porta di Mezzo. Allinizio è stata dura. Unauto elettrica, di quelle che vengono generalmente utilizzate nei campi da golf, è andata avanti e indietro per settimane per indirizzare i ragazzi e frenare le intemperanze di quelli che provano comunque a giocare nei giardini appena rimessi a nuovo. Poi gli apprendisti calciatori ci hanno provato gusto a disporre di uno spazio personale con tanto di porte e panchine.

Bellenger poi ha continuato ad osservare in che modo venivano usati gli spazi e su questa base ha elaborato un regolamento per disciplinare il bosco. Ci sono gli spazi per i bimbi, per cani grandi e piccoli, spazi per chi gioca a cricket, percorsi per chi vuole fare jogging... E questo disciplinare sembra piaccia a tuti. Nello spirito del terzo tempo.




news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news