LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Bagheria. Approvato il regolamento per la cura condivisa dei beni culturali
http://www.palermotoday.it/politica/bagheria-regolamento-cura-beni-culturali-cittadini.html

Con 18 voti favorevoli, il Consiglio comunale di Bagheria ha approvato il regolamento per la cura dei beni culturali, proposto dalla maggioranza. Oltre ai consiglieri del M5S, il regolamento è stato votato favorevolmente dai consiglieri Filippo Tripoli (Insieme per Bagheria) e Maurizio Lo Galbo (Fi).

Il regolamento prevede la collaborazione tra cittadini e amministrazione per la cura, la gestione e la rigenerazione in forma condivisa dei beni comunali urbani e risponde al dettato costituzionale che sancisce il principio di sussidiarietà orizzontale con questa formulazione: Stato, Regioni, Città metropolitane, Province e Comuni favoriscono lautonoma iniziativa dei cittadini, singoli e associati, per lo svolgimento di attività di interesse generale, sulla base del principio di sussidiarietà.

Lamministrazione comunale, recentemente, ha promosso il primo patto sperimentale di collaborazione relativo alla riqualificazione di piazza Vittime della mafia e, mediante unassemblea pubblica, ha poi spiegato ai cittadini come funziona il regolamento ed in cosa consiste liniziativa.

"Nella sezione amministrazione condivisa del sito del Comune - fanno sapere dal Comune - a breve verrà pubblicato il catalogo dei beni materiali ed immateriali sui quali fare proposte, elenco che non è vincolato poiché ogni singolo cittadino può fare la sua proposta di cura per un bene comune".

"Lapprovazione di questo regolamento - commenta il presidente del consiglio comunale, Marco Maggiore - è un grandissimo balzo in avanti nei rapporti tra lamministrazione pubblica e i cittadini. Lintera comunità potrà ricavare dei benefici sia in termini di decoro urbano, sia per la gestione del patrimonio comunale. Bisogna trasformare il bene pubblico in bene comune, così da poter contribuire attivamente alla crescita del tessuto urbano. Un ringraziamento particolare va dunque allamministrazione comunale, al Cesvop, alla Casa del volontariato, a Labsus, e ovviamente, al Consiglio Comunale, che ha approvato il regolamento e lo ha reso esecutivo".



news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news