LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Un Museo per il Museo del Novecento
http://ilgiornaledellarte.com/articoli/2018/4/129248.html

Inaugurata oggi la nuova direzione artistica di Sergio Risaliti


Museo è linstallazione di Paolo Parisi (in collaborazione con lAccademia di Belle Arti di Firenze) che ci accoglie nella facciata del Museo Novecento, aperto oggi con la nuova direzione artistica di Sergio Risaliti. Quella scritta ha infatti un significato preciso: in una città museo come Firenze anche un luogo dedicato allarte contemporanea, che ospita le collezioni permanenti del XX secolo e mostre e installazioni temporanee, museo (e non di Centro per larte) sta a ribadire la volontà di estendere questa qualifica e questa missione anche a un luogo votato alla contemporaneità che dialoga con la costellazione di altri musei della città. Daltronde linstallazione di Parisi, sofisticata nella sua semplicità, trasformando la parola in oggetto estetico, preleva o meglio prende in prestito per ogni lettera riferimenti a segni ospitati nello stesso museo, da Luciano Ori a Ketty la Rocca, ai manifesti futuristi delle pagine di Lacerba, fino a Paolo Scheggi.

Sulla stessa facciata anche linstallazione di Remo Salvadori Nel momento, che si ricollega a motivi che nellOttocento decoravano la facciata del Convento delle Leopoldine, ma che dialoga al tempo stesso con le geometrie della prospicente facciata di Santa Maria Novella, opera di Leon Battista Alberti e che ci introduce alle altre installazioni del chiostro. Qui troviamo la già preesistente Everything might be different di Maurizio Nannucci e quelle nuove: al centro è lAraba Fenice di Marco Bagnoli, una sorta di mongolfiera /autoritratto spirituale dellartista e Invaders di Paolo Masi, dove i tondi di plexigas, frutto della sovrapposizione di strati diversi di pellicola pittorica, reagiscono al variare della luce nel giorno e creano nellarchitettura del loggiato un effetto di caleidoscopio o di lanterna magica.

Gli altri spazi accolgono mostre temporanee (fino al 21 giugno), tutti progetti ideati da Risaliti stesso e affidati a curatori diversi, mentre si attende il 24 maggio per lapertura del secondo piano dedicato al riallestimento delle collezioni permanenti, tra cui quella di Alberto Della Ragione che costituisce il nucleo principale del museo. Ma intanto proprio unopera di quella collezione, Il nudo giallo di Felice Casorati, è scesa al piano terra, dove dialoga con tre installazioni (2009-2016) di Ulla von Brandenburg riunite nella mostra Di un sole dorato a cura di Lorenzo Bruni, una rappresentazione in tre atti sul limite tra la realtà e la sua rappresentazione, la realtà e lillusione, il rapporto tra gli individui e fondata sulle affinità, pur espressa in forme diverse, tra Casorati e lartista tedesca. In unaltra ala del loggiato troviamo la mostra curata da Laura Andreini (da un progetto in collaborazione con Tommaso Sacchi) dedicata al lavoro di Mario Cucinella, neodirettore del Padiglione Italiano alla prossima Biennale di Venezia Il tavolo dellarchitetto. Infine, il percorso al piano terreno si completa con il progetto The wall un format espressivo per la valorizzazione del museo, che si inaugura con lesposizione di Il Buio-Ai margine della visione, a cura di Marco Bazzini in collaborazione con lIsia Firenze, laddove il buio non è assenza ma linea comune per raccontare, a ritroso, il rapporto degli artisti con il tema delloscurità, dove vedere al buio può essere proprio una forma di conoscenza.

Salendo al primo piano del museo, dove gli spazi sono stati interamente ripensati da Risaliti, troviamo la rassegna video ideata da Beatrice Bulgari per In Between Art Film: Il corpo come indumento sacro, a cura di Paola Ugolini. Il titolo ispirato alla definizione di Martha Graham, che ha come fil rouge il corpo quale strumento metaforico per trattare il tema dellesistenza, delle sue contraddizioni e dei suoi momenti di coralità attraverso i lavori di Masbedo, Anahita Razmi, Lucy Harvey, Danir Ocko, Silvia Giambrone, Marzia Migliora, Alessandro Piangiamore, Marinella Senatore.

Infine la mostra a cura di Eva Francioli, Francesca Neri e Stefania Ruspoli Il disegno dello scultore, un percorso tra opere grafiche a partire da Adolf Wildt per arrivare a Luciano Fabro, passando da Jacques Lipchitz, David Smith, Rachel Whiteread, Rebecca Horn, Louise Bourgeois che ha particolare significato nella città del vasariano primato del disegno ma soprattutto ci ricorda laneddoto di Plinio, dove lorigine della scultura è attribuita proprio a quel disegno che il vasaio Butade traccia sulla parete per immortalare il profilo del giovane amato dalla propria figlia, riflesso dalla luce di una lanterna.

Artisti diversi che operano nellarco di un secolo, le cui forme grafiche tuttavia si inseguono e dialogano con eleganza, tra linearismi e gestualità, tra figurazione e astrazione, intervallate da alcune sculture degli stessi artisti.



news

09-11-2018
Rassegna Stampa aggiornata al giorno 09 NOVEMBRE 2018

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

21-04-2018
Anna Somers Cocks lascia The Art Newspaper. Intervista su "Il Giornale dell'Arte"

04-04-2018
VIII edizione del Premio Silvia Dell'Orso: il bando (scadenza 30/9/2018)

29-03-2018
Comitato per la Bellezza: A Palazzo Nardini chiedono già affitti altissimi ai negozi

25-03-2018
Lettera aperta di Archeologi Pubblico Impiego - MiBACT ai Soprintendenti ABAP

25-03-2018
A Foggia dal 5 aprile rassegna Dialoghi di Archeologia

23-03-2018
Comitato per la Bellezza e Osservatorio Roma: Tre richieste fondamentali per salvare Villa Borghese e Piazza di Siena

17-03-2018
Comunicato ANAI sul tema delle riproduzioni fotografiche libere

Archivio news