LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. La Triennale di Boeri. Museo interrato per il nuovo corso
Pierluigi Panza
Corriere della Sera - Milano 21/4/2018

La Triennale uscita dal Cda di ieri segna un nuovo inizio dopo la lunga direzione di Andrea Cancellato. Il neopresidente, Stefano Boeri, ha disegnato unorganizzazione finalizzata a rispondere a due indirizzi, auspicati anche dal sindaco e propri del Dna della Triennale: internazionalizzazione e creazione di un museo per il design italiano. Si è puntato quindi su profili con competenze differenti, ma internazionali. Per il direttore generale si è scelto Carlo Morfini, già ad di maison di moda con esperienza allestero. Si sono ridisegnate le aree di curatela per ri-fare della Triennale un teatro delle arti. I curatori dei quattro linguaggi espressivi sono: Umberto Angelini, sovrintendente al Teatro di Brescia, per il settore Teatro, danza, performance, musica; Lorenza Baroncelli, esperta di urbanistica per il settore Architettura, rigenerazione urbana, città (con delega al coordinamento artistico); Myriam Ben Salah, direttrice delledizione internazionale di Kaleidoscope per il settore Arti visive, new media, fotografia, cinema, tv e Joseph Grima, direttore della Eindhoven design academy (la miglior scuola di design del mondo, Boeri) per il settore Design, moda, artigianato. I curatori resteranno in carica quattro anni. Per rafforzare la rete di collaborazioni internazionali, oltre a Paola Antonelli , curatrice al Moma e della XXII Esposizione Internazionale (il cui titolo sarà in inglese: Broken nature: design takes on human survival) collaboreranno nei prossimi mesi altre figure di spicco del design.

Sono contento della Triennale in questi anni e ora del salto di qualità in linea con la città, ha dichiarato il sindaco, Giuseppe Sala. Qui si deve vedere il carattere internazionale di Milano, si deve mostrare perché venire qui a investire, studiare e fare partnership. Milano e la Triennale devono essere vicini a Giappone, Africa e altri continenti, non a Roma. Alla Triennale compete un ruolo nello scenario internazionale. La Triennale sarà il ponte di Milano sul mondo e lantenna di ciò che il mondo porta qui, gli fa eco Boeri. Dalle cui parole fa capolino una nuova ipotesi per il museo del design. Non cè dubbio che sarà qui, dice lui e conferma il sindaco. Qui dove? Questo è allo studio; tuttavia spunta lipotesi che si possano ampliare gli spazi delledificio di Muzio scavando al meno uno. Lidea non è peregrina; scavando nella piazza antistante non si recherebbe danno a traffico e visite. Il problema sono i soldi.

In conferenza stampa si fa presente che questa esibita internazionalità rischia di diventare una forma di neo-omologazione. Boeri ricorda che ci sarà atteggiamento critico e una italianità nutrita di scambi. In effetti loscillare tra questi due poli è ricorrente nelle istituzioni milanesi: alla Scala, nel 2005, si reclamava internazionalità e nel 2014 sinvocava il ritorno al repertorio italiano. Con Scala, Brera e Piccolo Teatro condivideremo il futuro di questa città, aggiunge Boeri. La nuova gestione dovrà anche verificare la posizione di esposizione verso le banche che dovrebbe aggirarsi sui quattro milioni di euro e il rapporto tra pagamenti dovuti ai fornitori (circa sei milioni) e i crediti che vanno invece a compensazione.




news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news