LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Lappello partito da Pavia. Barbarossa, sos per la basilica
Eleonora Lanzetti
Corriere della Sera - Milano 28/4/2018

La basilica di San Michele a Pavia, dove Federico Barbarossa fu incoronato re, si sta sbriciolando. Il parroco: I turisti contribuiscano al restauro con donazioni come si usa nel Nord Europa.

Pavia. Don Giulio Lunati, parroco della basilica di San Michele, lancia lappello: mancano i fondi per salvare i bassorilievi che il tempo sta cancellando per sempre. Servono 50 mila euro per i lavori. La chiesa in stile romanico simbolo del regno longobardo ha il lato sud interamente transennato: dalla facciata si staccano di continuo scaglie di pietra arenaria che rischiano di finire sulle teste dei passanti. Un materiale fragile che diventa polvere anche quando tira troppo vento, e che sta portando alla scomparsa dei decori, sempre meno leggibili, di questo scrigno che racconta 900 anni di storia, sede dellincoronazione di Federico Barbarossa e dei primi re del regno italico. La Sovrintendenza ha dato il benestare per aprire un cantiere durgenza, ma non ci sono abbastanza soldi per far fronte allemergenza spiega don Giulio Lunati . Le casse della parrocchia sono vuote e la curia è in forte difficoltà economica dopo il grande investimento per il restauro del Duomo. Abbiamo lanciato un appello alla cittadinanza con laiuto della nostra associazione Il Bel San Michele onlus e stiamo ricevendo risposte incoraggianti: in venti giorni abbiamo raccolto circa 6 mila euro, ne mancherebbero ancora 2 mila per poter far fronte ai lavori impellenti.

La basilica di San Michele genera guadagno. Lo sanno bene ristoratori ed esercenti della zona dove, nei fine settimana, i turisti non mancano mai. La scorsa domenica le visite organizzate sono state più di mille. Non parliamo di cifre enormi e ogni contributo di amici e cittadini, anche di piccola entità, è importante per i restauri e la conservazione di questo gioiello. Le visite in San Michele sono gratuite, ci piacerebbe sensibilizzare anche turisti e tour operator a sostenere la causa. Non tutti sono come i visitatori nord europei: per loro è assolutamente normale lasciare unofferta.

Nel corso degli anni sono stati molti i tentativi di porre un freno allo sgretolamento della friabile facciata di San Michele: i principali nel 1968 quando si provò con linibizione chimica delle pietre con fluosilicato di sodio ma si rivelò troppo sperimentale e non miracolosa come preannunciato , e nel 2000 con il cantiere sul lato nord. Molte parti hanno ripreso a sbriciolarsi, in alcuni casi a staccarsi e cadere a terra. Oggi sul lato sud, ma prima o poi toccherà a tutta la chiesa. San Michele, una delle attrattive turistiche più importanti della città, sta a cuore ai pavesi che intervengono con donazioni ed operosità, come Alessandro Cini, di professione restauratore, che si è offerto gratuitamente di mettere a punto i primi interventi di consolidamento del rivestimento decorativo: La parte strutturale è solida, ma per molte parti della facciata la situazione è seria. Proprio per le peculiarità dellarenaria è impensabile intervenire ogni dieci anni, bisognerebbe farlo periodicamente per evitare manutenzioni straordinarie con costi elevati. Spero che i pavesi si rendano conto dello straordinario patrimonio darte che hanno sotto gli occhi ogni giorno e che, spesso, non vedono. Per informazioni e contributi sono attivi il numero di telefono 392.1566788 e lindirizzo mail info@ilbelsanmichele.eu





news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news