LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Firenze. Angeli del Bello, la settimana del Giglio
Antonio Passanese
Corriere Fiorentino 6/5/2018

La festa, gli interventi e la riqualificazione della piazzetta tra via del Corso e via delle Oche

Una settimana dedicata al bello. Con più di tremila Angeli sguinzagliati per la città, tra grandi pulizie ed eventi culturali. Come quello previsto mercoledì 9 alle 17,30, nel Salone delle Feste del Museo Stibbert con la storica dellarte Cristina Acidini, che parlerà di pace e di salvaguardia della bellezza.

Ma la quarta edizione della Settimana del bello, in programma da domani al 12 maggio, ha in serbo un regalo per Firenze e i fiorentini: dopo piazza dei Tre Re rimessa a nuovo due anni fa, questanno i volontari con la pettorina rossa con le ali bianche, insieme allassociazione Firenze Donna e al Comitato dei Cento, hanno deciso di adottare piazza del Giglio (tra via del Corso e via delle Oche), un luogo dimenticato e per tanti anni trasformato in una toilette a cielo aperto. Linaugurazione è fissata per sabato 12, con unesposizione darte, flûte di Champagne offerti dallHotel Brunelleschi e tanta musica con la Filarmonica Rossini: Al taglio del nastro della nuova piazza del Giglio vengano anche gli atleti della Fiorentina, lappello lanciato dagli Angeli.

Ma i veri protagonisti della manifestazione saranno soprattutto i bambini che saranno impegnati nella verniciatura della lunghissima ringhiera dellistituto Buontalenti (martedì 8) e nella pulizia delle aree verdi dellItis Meucci (mercoledì 9). Da anni ci occupiamo con passione dei cittadini di domani dice il vice presidente della Fondazione Angeli del Bello, Marco Bassilichi Siamo intervenuti, grazie alla preziosa collaborazione Fondazione CR Firenze, in circa 30 tra scuole ed istituti, con 2400 tra bambini e ragazzi coinvolti, 160 insegnanti e oltre 400 genitori. Un grande risultato raggiunto, uno stimolo per crescere ed andare avanti. Il programma messo a punto per la settimana del bello prevede, tra le altre cose, anche un intervento sul Ponte da Verrazzano, con la creazione di un fondo preparatorio al murales che sarà realizzato nei prossimi mesi, la pulizia straordinaria dei giardini di via Caravaggio e dei muri della scuola Piero della Francesca nel Quartiere 4. Mai come questanno la Settimana del Bello è importante per la Fondazione afferma invece il presidente Giorgio Moretti Visti i tanti nuovi affiliati, queste giornate ci offrono loccasione per ampliare la collaborazione, fare squadra e condividere valori e strategie comuni con le altre fondazioni toscane e italiane. Soprattutto però questa settimana vuole accendere i riflettori sulla straordinaria azione che tutti i volontari, persone comuni, in silenzio e con pazienza, ogni giorno svolgono con amore e senso civico per vivere una città migliore, più bella e solidale.

Va detto, infine, che gli Angeli fiorentini hanno siglato un accordo di collaborazione con la soprintendenza alle Belle Arti (a corto di custodi) che prevede, dallestate, la loro presenza nei giardini delle ville medicee di Castello e Petraia che così potranno riaprire al pubblico.




news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news