LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Ivrea. Mura da salvare, progetto della Curia di Ivrea
Simona Bombonato
http://lasentinella.gelocal.it/ivrea/cronaca/2018/05/10/news/mura-da-salvare-progetto-della-curia-1.

Datato 2012 e approvato dalla Soprintendenza, rimase nel cassetto per mancanza di fondi: Consolidamento nel 2019


A quale livello di degrado siano giunte le mura del castello, allaltezza del posteggio ex Foscale sul quale un mese fa hanno rischiato di piombare pietre e mattoni staccatisi dallalto, lo dirà probabilmente il sopralluogo dellUfficio tecnico.
Un controllo da vicino annunciato dal sindaco Carlo Della Pepa un mese fa, allindomani dellallarme lanciato dallassociazione Ivrea nostra per alcuni distacchi preoccupanti, programmato solo nelle ultime ore entro venerdì prossimo, 11 maggio. Questo sul fronte dellemergenza, che forse avrebbe richiesto più immediatezza (tale è un muraglione che rischia di perdere pezzi su un posteggio pubblico con sotto via Circonvallazione).
Sul lungo periodo, invece, la Curia, a sorpresa, si è detta intenzionata a rimettere sul tappeto un progetto del 2012 che prevedeva la pulizia e il consolidamento strutturale dellintera cinta muraria del castello: un progetto da alcune centinaia di migliaia di euro già approvato dalla Soprintendenza rimasto nel cassetto per mancanza di fondi in rapporto alle priorità di quel momento.
Lo ha dichiarato larchitetto della Curia, Alessandro Gastaldo Brac: Lopera di consolidamento delle mura la vorremmo far partire lanno prossimo, prima però occorre aprire un confronto con gli altri proprietari per stabilire chi investirà quanto dei circa 300mila euro attorno ai quali si aggirano i tre preventivi che abbiamo in mano.

Un aspetto da mettere in conto, che certo non semplifica le cose, è proprio la presenza di più proprietà. Nella prima porzione sotto lex Foscale, le mura appartengono alla Curia, poi al Seminario vescovile e dopo ancora, proseguendo verso la zona del mercato, alle suore dellImmacolata Concezione (è questa la parte dalla quale alcuni massi si staccarono rotolando fin sulla strada, ad agosto 2017). Il Comune è solo proprietario del castello dopo averlo acquisito dal Demanio formalmente lo scorso dicembre. Bisogna consultare con attenzione le mappe catastali ancora Gastaldo Brac . Ho limpressione che anche per il pezzo iniziale delle mura, prima del lotto facente capo alla Curia, risponda al Comune. In ogni caso per noi il discorso può essere riavviato. Sarà importante reperire fondi.

Quanto a uneventuale messa in sicurezza urgente della parte sopra il parcheggio ex Foscale, laddove il Comune dovesse ordinare interventi strutturali atti a contenere il rischio di nuovi crolli, se i distacchi si sono verificati dalla nostra parte di mura, allora interverremo senza alcun problema.



news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news