LEGGI
BENI IN PERICOLO
INTERVENTI E RECENSIONI
RASSEGNA STAMPA
COMUNICATI DELLE ASSOCIAZIONI
EVENTI
BIBLIOGRAFIA
STORIA e FORMAZIONE del CODICE DEI BENI CULTURALI E DEL PAESAGGIO
LINK
CHI SIAMO: REDAZIONE DI PATRIMONIOSOS
BACHECA DELLE TESI
per ricevere aggiornamenti sul sito inserisci il tuo indirizzo e-mail
patrimonio sos
in difesa dei beni culturali e ambientali

stampa Versione stampabile

Milano. Il brutto è uguale per tutti
Cristiano Gatti
Corriere della Sera - Milano 12/5/2018

Indegno di un Paese civile: ormai è slogan che ci ripetiamo a pappagallo, per qualunque cosa. E allora diciamo una buona volta che arriva una leggina degnissima di un Paese civilissimo. È la norma che il Comune metterà nel nuovo piano regolatore, norma che tutti sognano, auspicano, caldeggiano, quanto meno tutti quelli che davvero hanno a cuore la grande e piccola bellezza del luogo in cui vivono. Sanzioni pesanti per i privati che lasciano andare alla malora i loro beni. È previsto persino che anche la licenza edilizia venga stracciata in mille coriandoli. Mai come in questo caso lo spirito delle leggi è chiaro: si vuole combattere il degrado e lo sfascio che trasformano tanti luoghi abbandonati in confortevoli club mediterranée per spacciatori, clandestini, papponi. È un primo argine alla vita rovesciata della non-città, con la sua non-vita, con le sue non-regole, con la sua non-dignità. Soprattutto, con la sua estetica spaventosa, che evoca subito la peggio paura, oggigiorno meglio detta insicurezza percepita. Coinvolgere i proprietari, metterli con le spalle al loro muro, significa anche restituire al municipio il ruolo di controllore e di tutore supremo, là dove la sciatteria del privato finisce per incidere pesantemente sullumore e sul malessere dellintera collettività. Perfetto. Sembra di sognare. Che lItalia intera abbia bisogno di una generale ramazzata, anche solo per restituire allocchio la sua parte, non lo può negare nessuno.
Il degrado chiama degrado. Avere sempre nel campo visivo la grande bruttezza deprime la gente per bene ed esalta quella per male. E se i privati non lo capiscono, vanno aiutati a capire. Però sarebbe anche il caso di stipulare subito, nel momento mistico dello scatto dorgoglio, uno di questi contratti tanto evocati nelle campagne elettorali. Un patto che metta privato e pubblico sullo stesso livello, niente di trascendentale. Ma molto giusto. Se listituzione mostra il muscolo, come minimo deve essere inattaccabile. Avere i requisiti in regola. Per la cronaca, il suo patrimonio trasuda di aree fuori controllo, casermoni fatiscenti, boschetti infernali, alloggi popolari invivibili, negozi sfitti e mezzi sfasciati, quanto alle demolizioni siamo fermi alla prima, il famoso stabile Aler di via Lorenteggio. Sarebbe fantastico che anche in questi non-luoghi della non-Milano il proprietario fosse bruscamente chiamato a metterci mano. Per pretendere rispetto, lo Stato deve rispettare se stesso.




news

15-02-2019
RASSEGNA STAMPA aggiornata al giorno 15 febbraio 2019

14-02-2019
Appello. Contro lo smantellamento dello Stato Italiano

13-01-2019
Per unarcheologia fuori dallimpasse. Lettera al Ministro Bonisoli di API (Archeologi Pubblico Impiego)

11-01-2019
Sulla riforma delle Soprintendenze e dei musei di archeologia. Dichiarazione di archeologi accademici Lincei

29-12-2018
Per un rafforzamento delle soprintendenze uniche

29-12-2018
A proposito dell'appello agli archeologi: "Firme e coerenza" di Pier Giovanni Guzzo

18-12-2018
APPELLO AGLI ARCHEOLOGI

28-11-2018
Nell'anniversario dei Washington Principles. Lo Stato italiano ha fatto poco per la restituzione dei beni culturali di proprietà ebraica

18-09-2018
Il Ministro Bonisoli: abolire la storia dell'arte

16-09-2018
Le mozioni dell'VIII Congresso Nazionale di Archeologia Medievale

14-09-2018
Manifesto della mostra sulle leggi razziali e il loro impatto in un liceo triestino.La censura del Comune

12-09-2018
Bando Premio Silvia Dell'orso: il 30 settembre scadono i termini per candidarsi

03-09-2018
Appello per la salvaguardia dellArchivio e del patrimonio culturale delle Acciaierie di Piombino

24-08-2018
A due anni dal terremoto in centro Italia

08-08-2018
Comitato per la Bellezza. Altro palazzone di 6 piani in piena riserva naturale del Litorale romano

24-07-2018
Da Emergenza Cultura: San Candido (BZ), uno sfregio che si poteva e doveva evitare

21-07-2018
Inchiesta de "L'Espresso" di Francesca Sironi: Il ministro Alberto Bonisoli e la scuola offshore

20-07-2018
Associazione Nazionale Archeologi. MIBAC: il titolo non è unopinione!

08-07-2018
Su Eddyburgh un intervento di Maria Pia Guermandi sull'Appia Antica

13-06-2018
Disponibile la relazione di Giuliano Volpe sull'attività del Consiglio Superiore

12-06-2018
Lettera aperta al Sig. Ministro dei Beni Culturali dott. Alberto Bonisoli: Per un futuro all'archeologia italiana

04-06-2018
Dalla rete: sul nuovo governo e sul nuovo ministro dei Beni culturali

19-05-2018
Sul contratto M5S - Lega vi segnaliamo...

17-05-2018
Cultura e Turismo: due punti della bozza Di Maio - Salvini

15-05-2018
Sulla Santa Bibiana di Bernini: intervento di Enzo Borsellino

13-05-2018
Premio Francovich 2018 per il miglior museo/parco archeologico relativo al periodo medievale

04-05-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni" abbiamo pubblicato un contributo di Franco Pedrotti sul depuratore della piana di Pescasseroli: una sconfitta del protezionismo italiano

01-05-2018
Archistorie: rassegna di films sull'architettura dell'Associazione Silvia Dell'Orso

30-04-2018
Nella sezione "Interventi e recensioni", abbiamo pubblicato un contributo di Vittorio Emiliani: Appena 11 giardinieri per Villa Borghese. Ma l'erba "privata" non è meglio

26-04-2018
Roma. Il nuovo prato di piazza di Spagna non regge, il concorso ippico migra al Galoppatoio

Archivio news